Escursionista scivola per 80 metri sulla neve al Passo Ombrettola in Val di Fassa: elitrasportata all’ospedale di Cavalese

Un’escursionista statunitense del 1968 è stata elitrasportata all’ospedale di Cavalese per i traumi riportati dopo essere scivolata per circa 80 metri su una lingua di neve, mentre stava percorrendo il sentiero 612 nei pressi del passo Ombrettola in Val di Fassa, a una quota di circa 2.600 m.s.l.m.. La donna era la prima di una comitiva di sei persone e nel provare ad attraversare un nevaio con gli scarponi senza ramponi o catenelle è scivolata lungo il pendio. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata intorno…

Condividi:
Leggi

Valmasino intervento a quota 2300 metri per escursionista caduto nella discesa dal Rifugio Allievi

Intervento, domenica pomeriggio 21 Luglio, intorno alle 14:00, per un escursionista caduto dal sentiero (quota 2300 metri) mentre stava scendendo dal Rifugio Allievi. Sul posto l’elisoccorso di Como di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza; in piazzola a Valmasino, una squadra di tecnici era già pronta per eventuale supporto nelle operazioni di recupero. L’uomo è stato valutato e trattato per la parte sanitaria, recuperato con il verricello e infine trasportato in ospedale. L’intervento si è concluso in un paio d’ore.

Condividi:
Leggi

Sondrio, Scaramellini: “attenzione alta e collaborazione con Forze dell’Ordine”

Dichiarazione del sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini, sull’atto criminoso avvenuto mercoledì scorso.  “L’attenzione va tenuta alta e tutti dobbiamo collaborare con le forze dell’ordine segnalando situazioni poco chiare o preoccupanti. Dopo lo sconcerto e lo sdegno, questa è la prima riflessione sul gravissimo episodio avvenuto mercoledì scorso. Esprimo la mia solidarietà e la mia vicinanza alla vittima della violenza: la sicurezza dei cittadini deve essere garantita, è il nostro obiettivo come Amministrazione comunale. Mi complimento con le forze dell’ordine che hanno subito individuato il responsabile. L’auspicio è che la giustizia…

Condividi:
Leggi

#Senontiportonononparto la Polizia di Stato contro abbandono animali

#senontiportononparto: il filo conduttore del nuovo spot della Polizia di Stato contro l’abbandono degli animali diffuso sui propri canali social e sul sito istituzionale è quello di combattere questo odioso fenomeno che, soprattutto durante la stagione estiva, complici le vacanze con annesse partenze, fa registrare un forte aumento di casi. Tutto questo è evitabile con un semplice e doveroso gesto d’amore: non abbandonarli ma portarli con sé. E chi dovesse vedere l’abbandono di un cane è sufficiente che chiami i numeri d’emergenza per avvisare le Forze dell’Ordine.

Condividi:
Leggi

Grande Italia alla snowdon race

E’ grande Italia alla 49a Snowdon Race, sabato 20 luglio, la gara internazionale di corsa in montagna gemellata con il Trofeo Vanoni. Grazie a un’ottima prova corale gli azzurri vincono a livello di squadra, sia tra gli uomini sia tra le donne. Clima tipicamente gallese con pioggia durante tutta la gara e particolarmente fastidiosa in cima al Monte Snowdon, la seconda montagna per altezza di tutta la Gran Bretagna, che gli atleti hanno raggiunto dopo 8 km di salita, per poi tornarsene lungo la stessa via al punto di partenza…

Condividi:
Leggi

Valmasino intervento a 1950 metri di quota per escursionista infortunato

Intervento sabato pomeriggio 20 Luglio, alle 15:30 per la Stazione di Valmasino del Soccorso alpino, VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna. Un escursionista stava procedendo verso il rifugio Allievi. In prossimità della casera di Zocca, a quota 1950 metri, è caduto dal sentiero e si è infortunato. Sul posto l’elisoccorso di Milano di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza, che lo ha recuperato con il verricello. Pronta in piazzola una squadra di tecnici Cnsas, che sono saliti per l’assistenza alle persone che erano con l’escursionista e poi le hanno accompagnate a…

Condividi:
Leggi

Como a bordo di un taxi con 7 coltelli. Denunciato dalla Polizia di Stato

La Polizia di Stato ha denunciato ieri mattina un 43enne di origini serbe, residente nel Cantone dei Grigioni in Svizzera, per possesso ingiustificato di armi. L’uomo, titolare di un permesso di soggiorno svizzero, risulta incensurato e privo di precedenti negli archivi di Polizia. Verso le 11:30 di ieri, una volante è stata inviata davanti alla Questura di viale Roosevelt. Lì, un tassista di Como si era presentato visibilmente turbato all’agente di vigilanza. Il tassista ha spiegato di aver accettato una corsa da Como a Milano e di aver accolto sul…

Condividi:
Leggi

Carabinieri Turate arrestano 18enne per tentato furto di una motocicletta

Durante la notte scorsa, venerdì 19 Luglio, i Carabinieri della Stazione di Turate, con il supporto delle pattuglie di Appiano Gentile, Cermenate e del NOR-Aliquota Operativa, sono intervenuti nel centro di Mozzate. Intorno alle 03:00, un cittadino aveva inseguito un ladro che poco prima aveva tentato di rubare due motociclette dai garage condominiali. I militari, insieme al richiedente, ispezionavano i garage del condominio. In uno dei corridoi delle cantine condominiali, i carabinieri sorprendevano il presunto autore nascosto nell’ombra. Ricostruendo l’evento grazie alle testimonianze delle vittime, è stato possibile accertare che…

Condividi:
Leggi

Livigno forte temporale colpisce la strada che porta al tunnel del Gallo

Un imponente smottamento, causato da un violento temporale, venerdì pomeriggio 19 Luglio, ha colpito la strada che da Livigno porta al tunnel del Gallo, il collegamento con la Svizzera.Numerosi automobilisti e motociclisti, principalmente turisti, sono rimasti bloccati all’interno e nei pressi della galleria. Molte persone vengono attualmente evacuate dai luoghi della frana con un battello pneumatico dei vigili del fuoco, attraversando la diga artificiale di Livigno.     Al momento non si segnalano feriti o decessi.

Condividi:
Leggi