Due medici ortopedici e due specializzandi in arrivo dal Gaetano Pini-Cto in Valtellina

Il primo ha iniziato due giorni fa e gli altri tre lo seguiranno entro poche settimane, due medici specialisti e due specializzandi al quarto e quinto anno: sono gli ortopedici assunti dall’Asst Gaetano Pini-CTO, in distacco negli Ospedali di Sondrio e di Sondalo, nell’ambito di un accordo quadro sottoscritto tra le due Aziende. Dopo i concorsi andati deserti, stante l’impossibilità di reclutare liberi professionisti, per sopperire alla carenza di medici per l’Ortopedia e la Traumatologia, la Direzione strategica dell’Asst, come già in precedenza con l’Ospedale Niguarda, ha attivato una nuova…

Condividi:
Leggi

Fumo di tabacco: le ospedalizzazioni pesano 1,64 miliardi di euro sulle casse dello Stato italiano

Uno studio recentemente pubblicato su Tobacco Induced Diseases presenta i risultati di una dettagliata analisi coordinata dai ricercatori dell’Istituto Mario Negri e dell’ATS Brianza, volta a calcolare l’impatto economico delle ospedalizzazioni correlate al fumo di sigaretta in Italia. I dati utilizzati nello studio sono stati forniti dal Ministero della Salute. In particolare, sono state rese disponibili, in forma anonimizzata, tutte le schede di dimissione ospedaliera relative all’anno 2018 di pazienti di età superiore ai 30 anni, ricoverati per una delle 12 patologie selezionate per la correlazione al fumo tra cui:…

Condividi:
Leggi

Ospedale Morelli: avviso pubblico conferimento incarico quinquennale per la direzione medica

L’Asst Valtellina e Alto Lario ha deliberato di indire un avviso pubblico, per titoli e colloquio, per l’attribuzione di un incarico quinquennale di direttore della Struttura complessa “Direzione Medica Presidio Ospedaliero di Sondalo”. La figura ricercata è un dirigente medico, area sanità pubblica, con attestato di formazione manageriale. La pubblicazione sul sito internet aziendale avverrà nei prossimi giorni. La Struttura complessa “Direzione Medica Presidio Ospedaliero di Sondalo” ha il compito di garantire gli standard organizzativi delle attività di supporto e logistiche in raccordo con la Direzione Strategica per le tematiche…

Condividi:
Leggi

Troppo elevata la mortalità evitabile in provincia di Sondrio

In queste settimane è stato pubblicato, a cura del Centro di ricerca Nebo, l’Atlante delle morti evitabile in Italia . Il rapporto analizza i dati di mortalità evitabile suddivisi per genere maschile e femminile, per le regioni e le province italiane. I dati si riferiscono al biennio 2020-2021 rispetto al biennio analizzato in precedenza dal 2017 al 2019 al netto per le morti provocate dalla pandemia. Ma come si può definire la mortalità evitabile ? Si suddivide in due casistiche che riguardano l’età dai 0 ai 74 anni: 1) La…

Condividi:
Leggi

Ospedale di Comunità di Morbegno: 15 posti letto per rispondere ai bisogni del territorio

Agli amministratori pubblici della Bassa Valle, riuniti ieri pomeriggio nella Sala assemblee della Comunità Montana Valtellina di Morbegno, il direttore generale Monica Fumagalli ha fornito ampie rassicurazioni sulla prossima apertura dell’Ospedale di Comunità. L’incontro è stato convocato per iniziativa del sindaco di Morbegno, e presidente dell’Assemblea dei Sindaci del Distretto Bassa Valtellina, Alberto Gavazzi. Accompagnato dal direttore sociosanitario Roberta Trapletti e dal direttore del Distretto Lorenzo Grillo Della Berta, il direttore generale Fumagalli si è soffermato sui servizi sanitari e sociosanitari, ricordando come, il 22 gennaio scorso, poche settimane dopo l’insediamento, il Presidio di Morbegno era…

Condividi:
Leggi

A Piantedo si parla di sclerosi multipla

Le statistiche parlano di 113 casi ogni centomila abitanti e di circa 75 mila persone in Italia che ne sono affette. Sulla sclerosi multipla occorre tenere alta la guardia. E a provare a farlo sarà anche un incontro in programma sabato 23 marzo alle 10 alla biblioteca di Piantedo di piazza Giovanni XXIII. Organizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, l’appuntamento costituisce, spiegano i promotori, “un incontro di sensibilizzazione su sclerosi multipla e volontariato”.  Relatori per l’occasione saranno il personale e i dirigenti della sezione Aism di Como e…

Condividi:
Leggi

Ospedale Morelli: consolidamento rilancio e crescita per garantire qualità servizi

Le numerose azioni avviate in questi primi mesi sull’intera azienda e in particolare sull’Ospedale Morelli, il consolidamento e il rilancio dei servizi per gli utenti, i nuovi innesti di medici e infermieri sono stati al centro dell’incontro che il direttore generale Monica Fumagalli e il direttore sanitario Anna Maria Maestroni, con   Renato Paroli, direttore Organizzazione presidi aziendali, hanno avuto ieri pomeriggio, nell’aula magna del terzo padiglione, con oltre un centinaio di dipendenti nelle diverse funzioni, sanitarie, tecniche e amministrative. Una riunione convocata due mesi dopo la presentazione della nuova Direzione strategica dell’Asst Valtellina…

Condividi:
Leggi

Giornata contro la violenza operatori sanitari nel 2023 4.836 episodi in Lombardia

Si è celebrata martedì 12 marzo, la Giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e socio-sanitari. Nel 2023 sono stati segnalati in Lombardia 4.836 episodi di aggressione (dagli insulti alla violenza con arma). In regione sono 21 le strutture sanitarie che hanno aderito e attivato il pulsante di allarme aggressione agli operatori sanitari. Il sistema è partito ad agosto 2023 e fa seguito alla sottoscrizione di un documento in Prefettura a Milano, nell’ambito degli interventi di pubblica sicurezza nei Pronto Soccorso, che ha…

Condividi:
Leggi

Ospedale Morelli: la riconoscenza non è di questo mondo

Riceviamo e pubblichiamo lettera inviata da un gruppo di medici che hanno operato durante il periodo pandemico Siamo un equipe di cardiologi che dal marzo 2022 ,in piena pandemia, ha deciso di prestare la propria collaborazione presso la cardiologia dell’Ospedale di Sondalo su richiesta dell’Amministrazione dell’ASTT Valtellina. La nostra presenza, non scontata, perché non é stato facile trovare i colleghi disponibili a venire a lavorare presso il Presidio Ospedaliero di Morelli, ha consentito, in piena emergenza , di garantire l’ attività assistenziale dei vari reparti, delle alte specialità, del Pronto…

Condividi:
Leggi