Ad Ardenno scuola e comune insieme nel nome della formazione del mondo del lavoro

Comune e scuola insieme. Nel nome della formazione degli studenti al mondo del lavoro. Il comune di Ardenno ha stipulato una convenzione con l’istituto d’istruzione superiore statale Saraceno- Romegialli di Morbegno per “percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”.  Ogni allievo partecipante sarà inserito in un programma di alternanza scuola- lavoro  e prenderà parte a un percorso formativo “coerente- si legge nella delibera  –  con il profilo educativo, culturale e professionale dell’indirizzo di studi”.  Un percorso che si propone, come spiega ancora la delibera, “di offrire agli studenti un’esperienza…

Condividi:
Leggi

Aprica il Santuario di Maria Ausilatrice compie venticinque anni di vita

I lavori per edificarlo cominciarono nel 1995. Poi venne, il 30 maggio 1999, la consacrazione dell’allora vescovo di Como monsignor Alessandro Maggiolini. Il Santuario di Maria Ausilatrice, uno dei vanti del territorio di Aprica, festeggia i suoi venticinque anni.  E, nella sua bellezza artistica e spirituale che annovera una statua di Maria Ausiliatrice creata nel 2005 e una reliquia di San Giovanni Bosco donata alcuni anni fa da una signora, è pronto a  offrirsi alla collettività per questo suo momento molto speciale. Domenica 26 maggio alle 10.30 sarà celebrata una…

Condividi:
Leggi

A Dubino in scena la rassegna costumi tradizionali

Tra storia, cultura e folklore. Va in scena a Dubino domenica 26 maggio la quindicesima edizione della rassegna dei costumi tradizionali del mandamento di Morbegno. Il ritrovo è fissato per le 9 davanti al cimitero. Alle 9.30 partirà la sfilata di costumi folkloristici verso la chiesa dei Santi Pietro e Paolo per alcune vie caratteristiche del paese. Il momento sarà animato anche dalle note del Corpo musicale cittadino. Alle 10.15 spazio alla Santa Messa con la benedizione dei costumi, alla fine della celebrazione avverrà il trasferimento a Nuova Olonio. Alle…

Condividi:
Leggi

Consegna premi Rosa Camuna mercoledì 29 maggio

Saranno consegnati mercoledì 29 maggio alle ore 17 a Palazzo Lombardia i riconoscimenti per la Rosa Camuna e le Menzioni speciali 2024, stabiliti all’unanimità dal Consiglio regionale della Lombardia: a questi si aggiungono i “premi speciali” del Presidente della Giunta regionale. La cerimonia di premiazione si terrà in occasione della Festa della Lombardia, istituita per celebrare la Battaglia di Legnano combattuta il 29 maggio 1176 contro le truppe imperiali del Barbarossa. “Nel simbolo della Rosa Camuna ritroviamo le radici più vere e profonde della comunità lombarda, che si identifica intorno ai valori del saper fare, dell’agire concreto…

Condividi:
Leggi

Basket, Cantù il bis è servito

Il bis è servito. Dopo avere prevalso in gara uno, Cantù ha la meglio anche in gara due contro Udine prevalendo per 76-66. Gli uomini di Devis Cagnardi hanno sempre tenuto le mani sulla gara e si apprestano ora a recarsi a Udine per la disputa di gara tre con la possibilità di chiudere i giochi e di approdare quindi alla finale contro la vincente tra Forlì e Trieste.  PRIMO QUARTO –  L’avvio scorre equilibrato, poi l’ex Eurobasket Bucarelli dimostra di avere le mani ben lucidate e porta in doppia…

Condividi:
Leggi

Concorso Alpini: gli studenti vincitori in viaggio d’istruzione a Trento

Il Museo Nazionale Storico degli Alpini di Trento e il Mausoleo Sacrario di Cesare Battisti sono state le prime tappe del viaggio di istruzione di due giorni nei luoghi significativi della storia del Corpo degli Alpini che vede protagonisti i 29 ragazzi vincitori del concorso istituito dalla legge regionale n°19/2020 sulla “Riconoscenza alla solidarietà e al sacrificio degli Alpini”, giunto quest’anno alla sua seconda edizione. Gli studenti in visita, accompagnati nell’occasione da alcuni docenti, appartengono agli istituti scolastici Mario Borsa di Somaglia (LO), CFP Canossa di Brescia, Maironi di Ponte Presezzo (BG), Gaetano Cantoni di Treviglio (BG) e Cesare…

Condividi:
Leggi

Ogni tanto è bene rinfrescare la memoria

Che i profughi palestinesi siano delle povere vittime, non c’è dubbio. Ma lo sono degli Stati Arabi, non d’Israele. Quanto ai loro diritti sulla casa dei padri, non ne hanno nessuno perché i loro padri erano dei senzatetto. Il tetto apparteneva solo a una piccola categoria di sceicchi, che se lo vendettero allegramente e di loro propria scelta.  Oggi, ubriacato da una propaganda di stampo razzista e nazionalsocialista, lo sciagurato fedain scarica su Israele l’odio che dovrebbe rivolgere contro coloro che lo mandarono allo sbaraglio. E il suo pietoso caso,…

Condividi:
Leggi

Incidente chiusa Ss 470 “Della Valle Brembana e del Passo San Marco” a San Giovanni Bianco a Bergamo (aggiornamento)

aggiornamento: strada riaperta. Si registrano due feriti. A causa di un incidente, è temporaneamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, la strada statale 470 “Della Valle Brembana e del Passo San Marco” al km 29,800 in località San Giovanni Bianco (Bergamo). Nel sinistro, che ha coinvolto due autovetture e una moto, si registrano due persone ferite. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le forze dell’ordine per la gestione del traffico in piena sicurezza e per consentire il ripristino della regolare viabilità nel più breve tempo possibile. didascalia:…

Condividi:
Leggi

Il muro di via Priula di Albaredo per San Marco serve una riqualificazione

Le piogge abbondanti ne hanno causato uno smottamento. Il muro di via Priula di Albaredo per San Marco necessita quindi di una pronta risistemazione al fine di garantire sulla via l’adeguata sicurezza. Non si tratta peraltro di una via comune, ma di un elemento di particolare valore storico per il tessuto socio-culturale albaredese. Era infatti un tratto percorso dai mercanti veneziani come collegamento tra il crinale della zona e il Nord Europa aggirando il Milanese. Ma, al di là del valore storico, emerge l’esigenza di dare sicurezza a una sede…

Condividi:
Leggi

Gruppo Sportivo Villa vince il girone Valchiavenna del campionato provinciale

Orgoglio sportivo ma non solo. I calciatori del Gruppo Sportivo Villa delle classi 2014,2015 e 2016 si sono fatti decisamente valere sul rettangolo verde e si sono portati a casa il girone Valchiavenna del campionato provinciale CSI. Adesso i ragazzi guidati, rispettivamente, da Mirko Rosina, Remo Martinoli e Luca Balatti andranno a Lecco per affrontare la fase regionale della stagione “dove – ricorda il comune in una nota –  sfideranno i pari età di tutta la Lombardia”.   Si chiamano Achille, Andrea, Cristian, Davis, Federico, Leonardo, Loris, Manuel, Matteo, Mattia B.,…

Condividi:
Leggi