Como: la Polizia di Stato intensifica i controlli nelle aree di aggregazione giovanile

La Polizia di Stato, in questi primi giorni di aprile, ha ulteriormente intensificato il Controllo del Territorio specialmente nelle aree urbane dove è più folta l’aggregazione di giovani, zone nelle quali il fenomeno dei reati in danno dei minori, piccoli furti e rapine, si verificano con più facilità. Le zone maggiormente pattugliate dalle volanti sono, piazza Gobetti, via Plinio, piazza della Tessitrice, viale Geno, i giardini a lago e la zona del Tempio Voltiano, i controlli, effettuati anche con l’ausilio di unità cinofile della Guardia di Finanza, hanno permesso di…

Condividi:
Leggi

Gdf Como: scoperte irregolarità demaniali sulle sponde del lago Maggiore

I militari della Guardia di Finanza, nei mesi di marzo e aprile 2024, hanno sottoposto a controllo alcune attività turistico-ricettive e cantieristiche navali site sulle rive del Lago Maggiore, nei Comuni di Sesto Calende (VA), Baveno (VB) e Castelletto Sopra Ticino (NO). Le attività ispettive condotte dalla Sezione Operativa Navale Lago Maggiore hanno consentito di constatare il mancato accatastamento di 5 pontili per 728,97 mq e di 92 strutture in legno che, seppur catalogate come case abitative mobili, sono risultate installate in maniera stabile al terreno, nonché collegate alle reti…

Condividi:
Leggi

La cerimonia annuale in onore del giorno fondativo della Polizia di Stato, svoltasi a Como, ha registrato una notevole partecipazione. Questa mattina, mercoledì 10 aprile, sono stati divulgati i successi conseguiti sul territorio dai funzionari di polizia, di cui qui si fornisce un estratto. Nel corso del 2024, sono state effettuate 253 arresti, 881 persone sono state indagate, 11.831 veicoli controllati e 33.738 persone identificate. Durante l’evento, è stato reso omaggio ai poliziotti caduti in servizio, come il Brigadiere Luigi Carluccio, nato a Scorrano il 27 febbraio 1953, entrato in…

Condividi:
Leggi

La Polizia di Stato celebra il 172° anniversario della fondazione

La Polizia di Stato celebra oggi il 172° anniversario dalla sua fondazione, con una cerimonia provinciale che si terrà a Morbegno, nella suggestiva cornice dell’Auditorium Sant’Antonio. Questo importante traguardo esalta di nuovo l’impegno e la dedizione delle poliziotte e dei poliziotti per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, per la salvaguardia del pieno esercizio dei diritti e delle libertà fondamentali e per il pubblico soccorso, come ben sintetizzato dal claim #essercisempre. Nella antistante l’Auditorium verrà disposto il picchetto che renderà gli onori al Prefetto ed al Questore e verrà…

Condividi:
Leggi

Como: la Polizia di Stato celebra il 172° anniversario 

La Polizia di Stato celebra, mercoledì 10 aprile, il 172° anniversario dalla sua fondazione che a Como inizierà alle ore 8.30 con la deposizione di una corona alla lapide ai caduti posta in Questura, mentre la celebrazione della ricorrenza si terrà nella prestigiosa cornice di Villa Erba di Cernobbio (CO), con inizio alle ore 10.30, a fare gli onori di casa sarà il Questore di Como, Dott. Marco CALI’ che nel suo discorso traccerà un bilancio dell’anno appena trascorso per quanto riguarda le attività della Polizia di Stato. Sarà anche l’occasione…

Condividi:
Leggi

Como, Polizia di Stato intensificati controllo del territorio. Un arresto e una denuncia a piede libero

La Polizia di Stato, con l’aumento del flusso turistico, ha intensificato ulteriormente il controllo del territorio sia in città che nella prima cintura urbana. Sabato mattina le volanti sono intervenute presso lo stabile in disuso ex Ticosa di via Grandi rintracciando 2 cittadini extracomunitari sprovvisti di documenti che bivaccavano all’interno dello stabile. Si tratta di un marocchino di 25 anni, senza fissa dimora, irregolare, con svariati alias, con precedenti di polizia per reati inerenti l’immigrazione, invasione di terreni ma soprattutto a suo carico pendeva un’espulsione del Prefetto di Como con…

Condividi:
Leggi

Como: dopo lite accoltella ospite in un centro d’accoglienza

Nel rispetto dei diritti delle persone indagate e della presunzione di innocenza, per quanto risulta allo stato, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto segue: Martedì sera 27 marzo, la Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà per lesioni aggravate un egiziano di 18 anni, ospite presso la struttura di accoglienza situata all’interno della parrocchia di San Martino di Rebbio. Le volanti sono intervenute a seguito di segnalazione giunta al 112 NUE e, unitamente a personale del 118, hanno constatato che all’interno di una…

Condividi:
Leggi

Polizia Locale Cantù ferma 30enne con patente contraffatta e irregolare sul territorio

Mercoledì 20 marzo, alle ore 12.30, un’autopattuglia del Comando Polizia Locale di Cantù, impegnata in servizi mirati di controllo del centro cittadino, sottopone a controllo un’autovettura Alfa 147. Il veicolo, fermato mentre transitava in piazza Garibaldi, era condotto da un uomo di 30 anni, di nazionalità egiziana. L’uomo esibisce una patente di guida egiziana ma, daun attento e scrupoloso controllo da parte degli agenti, il documento risultava contraffatto. Dalle verifiche sull’uomo emerge inoltre che lo stesso soggiornasse clandestinamente nel territorio dello Stato. L’egiziano viene condotto presso la Questura di Como…

Condividi:
Leggi

Polizia Locale di Cantù interviene per un ubriaco molesto

Mercoledì 13 marzo, alle ore 7.30 circa, le autopattuglie del Comando di Polizia Locale di Cantù intervenivano in emergenza, in corso Europa, per la presenza di unsoggetto molesto ed ubriaco che inveiva contro gli avventori del bar della stazione di servizio IP. Gli equipaggi procedevano a fermare il soggetto, uno straniero di anni 27 di nazionalità Gambiana, privo di documenti di identità, che veniva accompagnato presso la Caserma SanSebastiano di via Manzoni, per gli accertamenti del caso. L’uomo, in evidente stato di alterazione da abuso di alcool, veniva tradotto presso…

Condividi:
Leggi

Polizia Locale: la premiazione degli agenti alla festa del patrono

La Polizia Locale della provincia ha celebrato ieri il patrono san Sebastiano martire con una festa che quest’anno si è tenuta a Sondrio. Alla S. Messa, oficiata da don Christian Bricola nella Collegiata, è seguita, poco prima delle ore 19, una cerimonia nella Sala consiglio di Palazzo Pretorio, aperta dal comandante della Polizia Locale di Sondrio Mauro Bradanini. Alla presenza di una folta rappresentanza di agenti, il sindaco Marco Scaramellini e il prefetto Roberto Bolognesi, nei loro interventi, hanno evidenziato l’importanza di un ruolo che nel corso degli anni è…

Condividi:
Leggi