19 Luglio 2024 l’eredità di Paolo Borsellino

Paolo Borsellino (Palermo 19 Gennaio 1942 – 19 Luglio 1992) è ricordato per il coraggio e la determinazione nella lotta alla Mafia. Il 19 luglio 1992, poche settimane dopo l’assassinio di Giovanni Falcone, Borsellino fu ucciso in un attentato dinamitardo in via D’Amelio, a Palermo con lui muoiono gli anche gli agenti della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Riflettere sulla mafia e su Paolo Borsellino, oggi, significa addentrarsi in un tema complesso e doloroso che ha segnato profondamente la storia italiana.…

Condividi:
Leggi

Europa, Tovaglieri (Lega), bis Von der Leyen schiaffo agli elettori, Lega sentinella del territorio a Bruxelles

“Il bis di Von Der Leyn a capo della Commissione è uno schiaffo in faccia agli elettori, che avevano chiesto un chiaro cambio di rotta in Europa. Finita la campagna elettorale, Von der Leyen ha gettato la maschera, barattando il seppur flebile impegno a rivedere il Green Deal con la necessità di incassare il sostegno della componente più talebana in tema ambientale, come quella dei Verdi, pur di rimanere attaccata alla poltrona. La neo riconfermata presidente si è rifiutata di parlare con la Lega, che siede legittimamente nel governo italiano,…

Condividi:
Leggi

Il Consiglio di Regione Lombardia supera l’esame della Corte dei Conti

“La Corte dei Conti ha parificato all’unanimità il Rendiconto generale di Regione Lombardia per l’esercizio 2023 senza alcuna eccezione. Al giudizio positivo della Corte dei Conti ha sicuramente contribuito anche la buona gestione finanziaria del Consiglio regionale: abbiamo ulteriormente abbassato l’indice dei costi della politica del parlamento lombardo, fissato a 2,54 euro pro capite e a fronte dei 2,81 euro del 2022. Rispettando un trend che nell’ultimo decennio ha fatto registrare una sensibile diminuzione del suo costo complessivo, il Consiglio regionale ha chiuso il2023 con un totale delle spese impegnate pari a 54,5…

Condividi:
Leggi

Emergenza caldo i consigli di Ats Insubria

Il livello di disagio percepito dall’uomo in condizioni ambientali di elevata umidità e alte temperature fornito dal Servizio Meteorologico Regionale di ARPA Lombardia – segnalano fino a venerdì 19 luglio un disagio forte per il calore su tutto il territorio di competenza. Il caldo intenso, associato a elevati tassi di umidità e assenza di ventilazione, può causare disturbi lievi, come crampi, svenimenti, gonfiori, o di maggiore gravità come disidratazione o il colpo di calore. Per limitare i rischi per la salute – in particolare per le persone più fragili come anziani,…

Condividi:
Leggi

Province sottoscritte intese per valorizzare ruoli e competenze

“E’ auspicabile che a guidare l’Unione Province d’Italia sia un presidente della Lombardia. Perché la nostra regione è l’unica a delegare alle Province una serie di funzioni che danno loro la dignità che meritano”. Lo ha detto l’assessore regionale Massimo Sertori (Enti locali e Montagna) durante la conferenza stampa tenutasi a Palazzo Lombardia dopo la sottoscrizione delle intese relative al triennio 2024-2026 con le Province lombarde e la Città Metropolitana di Milano per le funzioni regionali che la Lombardia conferisce a tali Enti. Nello specifico le materie delegate riguardano: Protezione…

Condividi:
Leggi

L’agrivoltaico una grande opportunità per la Lombardia

La percentuale di energia da fonti rinnovabili prodotta in Lombardia è destinata a crescere anche grazie all’agrivoltaico, virtuosa sinergia tra produzione agricola ed energetica. Se ne è parlato a Palazzo Pirelli grazie al convegno “L’energia del sole per la transizione agricola”, promosso da ANIE Rinnovabili, dove è intervenuto il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, componente della VI Commissione Ambiente, Energia e Clima Regione Lombardia, Giacomo Zamperini. Ai lavori hanno preso parte anche gli assessori regionali Gianluca Comazzi, Giorgio Maione, Massimo Sertori e (in collegamento) Alessandro Beduschi, rispettivamente con deleghe a…

Condividi:
Leggi

Il ruolo della Nato nell’Europa di domani

L’Europa e la Francia stanno affrontando sfide significative che potrebbero condurre a un futuro incerto e instabile. Tra le sfide che l’Europa dovrà affrontare vi sono la crisi economica, la crisi migratoria, la guerra in Ucraina e l’ascesa dei populismi. In questo contesto, l’Europa e la NATO devono affrontare con determinazione e unità la sfida più grande: la soluzione della guerra in Ucraina. È essenziale rafforzare la cooperazione, investire nella difesa e promuovere i valori democratici. È importante sottolineare l’importanza di una narrativa convincente che definisca chiaramente gli obiettivi e…

Condividi:
Leggi

Attraverso l’universo. L’anima pop dei Beatles

Filippo Sala nel libro “Attraverso l’universo. L’anima pop dei Beatles” (editore Àncora) non scrive solo di musica ed arte, ma di un viaggio fatto con le canzoni dei Beatles che hanno saputo affrontare grandi temi utilizzando note senza tempo. La copertina del libro riporta ritratti in bianco e nero dei Beatles, ritratti da Roberto Freeman, per i quali Filippo Sala afferma di essere rimasto colpito. Dall’espressione dei quattro musicisti di Liverpool l’Autore rileva la pensosità di Jonh Lennon, il misticismo di George Harrison, l’ironia di Ringo Star, la dolcezza di…

Condividi:
Leggi

La chiesa di Chora. L’ultimo tesoro di Bisanzio

Emanuela Fogliadini esperta di iconografia e teologia bizantina-ortodossa, ha pubblicato con l’editrice Àncora il libro “La Chiesa di Chora. L’ultimo tesoro di Bisanzio”. La celebre Basilica è recentemente tornata sotto i riflettori a seguito della decisione del presidente turco Recep Tayyip Erdogan di applicare la sentenza del Consiglio di Stato del 19 Novembre 2019, che ha annullato la conversione del luogo di culto in museo avvenuta nel 1958. Nota come “moschea Kariye” è ora utilizzata per il culto islamico, ma i suoi magnifici affreschi sono coperti da tappeti. La chiesa…

Condividi:
Leggi

Inaugurato alla Casa di Comunità di via Napoleona il Baby Pit Stop Unicef

I genitori che si recano alla Casa di Comunità di via Napoleona a Como da oggi avranno a disposizione un Baby Pit Stop Unicef, un ambiente protetto, in cui le mamme possano allattare il loro bambino e provvedere al cambio del pannolino in totale tranquillità e comodità. Lo spazio, dotato di poltrone e fasciatoio, si trova al terzo piano, all’interno del Centro vaccinale. E’ stato inaugurato alla presenza di Maurizio Morlotti, direttore socio sanitario di Asst Lariana, di Romualdo Grande, direttore della Promozione della salute e della Prevenzione fattori di rischio comportamentali one…

Condividi:
Leggi