Como: Polizia di Stato arresta 3 persone e sequestra 11 kg di droga

La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Como, nella giornata di ieri venerdì 19 aprile, ha arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti 3 persone, un comasco di 59 anni pregiudicato per reati di droga e residente a Bellano (CO), una 54enne milanese residente a Rogeno (LC), anche lei con precedenti penali per droga ed infine un albanese di 27 anni, residente a Primaluna (LC), incensurato. Il servizio antidroga è stato attuato dalla Squadra Mobile di Como e inserito nei molteplici servizi, organizzati nell’ambito del contrasto al fenomeno…

Condividi:
Leggi

Un arresto e una denuncia a due comaschi per spaccio droga dell’amore. Sequestrati 3 kg di Mdpv

La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Como, martedì sera 16 aprile, ha arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un comasco di 27 anni, con precedenti penali e di polizia per reati inerenti la legge sugli stupefacenti, denunciando a piede libero, per lo stesso reato, anche la sua fidanzata di 30 anni comasca e incensurata. Il servizio antidroga è stato attuato dalla Squadra Mobile di Como e inserito nei vari servizi organizzati nell’ambito del contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nello specifico per prevenire il…

Condividi:
Leggi

Como: arrestato con 11 dosi di cocaina dalla Polizia di Stato

Nella giornata di ieri, venerdì 29 Marzo, la Polizia di Stato ha proceduto all’arresto, a Erba in provincia di Como, di un uomo marocchino di 41 anni, in possesso di un permesso di soggiorno spagnolo. L’individuo è accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, in quanto è stato sorpreso con 11 dosi di cocaina, del peso complessivo di quasi 9 grammi, una piccola quantità di hashish e 2300 euro in contanti, somma che si sospetta provenga dall’ attività illecita di vendita di droga.

Condividi:
Leggi

La Polizia di Sondrio al via l’ operazione Après-Ski

La Polizia di Stato di Sondrio ha eseguito 12 misure cautelari a Livigno, Torino e a Rimini, nei confronti di un gruppo criminale che inondava di droga la Valtellina.  La cocaina veniva venduta davanti a neonati ed ordinata attraverso un latitante appartenente alla potente mafia di Scutari, attratta dalle potenzialità economiche di Livigno. La Squadra Mobile di Sondrio, nell’ambito di un’indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Sondrio, ha dato esecuzione a 12 misure cautelari: 6 in carcere, 5 ai domiciliari ed un obbligo di dimora nei confronti di soggetti…

Condividi:
Leggi