Valmasino intervento a quota 1300 metri per due escursionisti

Intervento, sabato sera 25 maggio, in Valmasino, in località Alpe Brasco, a 1300 metri di quota, per due escursionisti, un uomo e una donna, bloccati in prossimità di una valletta piena di neve (per una precedente valanga), sopra un salto di roccia. Una squadra di tecnici li ha raggiunti, messi in sicurezza, calati con le corde e infine accompagnati a valle. L’intervento è finito in tarda serata. Prima di intraprendere un’escursione, raccogliete sempre le informazioni necessarie e valutate se l’itinerario è adeguato per voi.

Condividi:
Leggi

La Rega evacua quattro escursionisti in zona Monte Gambarogno

Sabato sera 27 aprile, la Guardia aerea svizzera di soccorso Rega ha tratto in salvo quattro escursionisti che si trovavano in difficoltà. I giovani, a causa del peggiorare delle condizioni meteo e della fitta nebbia, avevano perso il sentiero e visto anche il sopraggiungere dell’oscurità, avevano chiesto soccorso. I quattro giovani erano partiti nel pomeriggio dall’Alpe di Neggia ed erano intenzionati a raggiungere il rifugio Sant’Anna (sopra Indemini). Giunti in zona Monte Gambarogno, con il peggiorare delle condizioni meteo e della difficoltà ad orientarsi a causa della scarsa visibilità, i…

Condividi:
Leggi