Distretto biologico porte aperte al centro agricoltura biologica montagna alpina

A poche settimane dal riconoscimento di Regione Lombardia, tappa fondamentale nel percorso di crescita e di sviluppo, il Distretto Biologico della Valtellina domenica 2 giugno apre le porte della sua nuova sede, a Chiuro, in via Roma. Il Centro dell’Agricoltura Biologica della Montagna Alpina, realizzato dal Comune nell’ambito del progetto Interreg Sinbioval, è ora a disposizione: diventerà il luogo nel quale confluiranno idee e progetti e ospiterà incontri ed eventi. Un hub per la divulgazione e la formazione che sosterrà il Distretto nel suo piano finalizzato a incrementare la superficie…

Condividi:
Leggi

Regione Lombardia riconosciuto ufficialmente il Bio-Distretto Valle Camonica

Regione Lombardia ha riconosciuto ufficialmente il Bio-Distretto Valle Camonica, ai sensi della legge nazionale sull’agricoltura biologica. Si tratta del secondo Distretto Biologico regionale dopo quello della Valtellina. Lo annuncia l’assessore regionale all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste. Il Bio-Distretto, con sede a Cerveno (BS), è un’associazione senza scopo di lucro e opera tra 41 Comuni della provincia di Brescia e 4 della provincia di Bergamo, all’interno della Riserva della Biosfera ‘Valle Camonica – Alto Sebino’, comprendendo l’intero territorio del bacino superiore del fiume Oglio con una superficie agricola totale di oltre…

Condividi:
Leggi

Ponte in Valtellina, Chiuro e Tresivio insieme per dare impulso al Distretto del Commercio

Uniti nel nome dei sapori dei borghi antichi. Ponte in Valtellina, Chiuro e Tresivio uniscono le forze per dare impulso al Distretto del Commercio. Tutto ha origine da un contributo che la Regione ha stanziato per dare fiato a vari Distretti nell’ambito della Lombardia.  L’importo complessivo del progetto che vede coinvolti i tre comuni si aggira sui 300 mila Euro. Altri 100 mila saranno stanziati per la realizzazione di elementi di arredo urbano coordinato.  I tre comuni si sono mossi nell’ottica di una valorizzazione dei borghi visti anche come elemento…

Condividi:
Leggi

Valtellina: distretto biologico per favorire commercializzazione dei prodotti

Un’attestazione che premia il lavoro svolto con impegno e passione dagli agricoltori, sostenuti dagli enti pubblici, un accreditamento che apre nuove, interessanti prospettive: il Distretto Biologico della Valtellina, con il riconoscimento di Regione Lombardia ai sensi della legge nazionale sull’agricoltura biologica, è un organismo pronto a svolgere un ruolo attivo, partecipando a bandi pubblici, elaborando progetti e promuovendo iniziative. Allargamento della superficie biologica, reclutamento di nuovi produttori, coinvolgimento dei consumatori sono i prossimi obiettivi, a partire dall’inaugurazione ufficiale, nelle prossime settimane, del Centro del biologico, a Chiuro, che già da…

Condividi:
Leggi

In Valtellina il primo distretto biologico regionale

Regione Lombardia, ai sensi della Legge nazionale sull’agricoltura biologica, ha riconosciuto ufficialmente il Distretto Biologico della Valtellina, con sede nel Comune di Chiuro (Sondrio). Si tratta di un’associazione di promozione sociale (APS) senza scopo di lucro, che si si propone di promuovere, diffondere e sostenere i metodi e i principi di produzione biologica come modello di sviluppo sostenibile nel territorio valtellinese, coinvolgendo numerose realtà agricole, economiche, istituzionali e sociali presenti nel territorio provinciale di Sondrio, che comprende 76 Comuni. “È il primo – dichiara l’assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste…

Condividi:
Leggi