La locanda della Parola

Districarsi

Per quanto si sforzi d’essere imparziale e

Tempo di scegliere

“Siamo stati presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa. Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorien...

Nelle capanne

“Stasera cucino sul fuoco!”, mi scrive Felicia da Timor, inviandomi un selfie

Guarda avanti!

Siamo disposti a credere alle più strane teorie complottistiche

I senza tempo

Giusti in un mondo giusto, il nostro.

Come te stesso

Te ne infischi delle regole e cammini per le strade

È già amore

Questa pagina di Vangelo è per pochi intenditori

Guerra o pace?

Forse si nasconde perché se n’è resa conto.

Nel deserto

Non abbandonarci alla tentazione di guardare tutti dall’alto del tempio

Pure alle api

Levi stava seduto al banco delle imposte e

Anche oggi nulla

In questi giorni di allarme virus, in nord Italia,

Riusciremo mai?

Occhio per occhio, dente per dente, mano per mano

Hai carta bianca

Quindi Pietro, e la chiesa tutta, non ebbero l’incarico di ripetersi nei secoli

A causa mia

Il tempo è denaro. O forse è il contrario

Conservatori

Probabilmente anche a quei tempi qualcuno si irrigidiva

Un fenomeno

Una vera stranezza. Dà un’enorme soddisfazione

La fiamma

Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio...

Resti accesa

Insipidi e spenti. Se diventassimo così, che se ne farebbe di noi la gente...

E la gente lo sa

“E se poi la gente sa / e la gente lo sa che sai suonare / suonare ti tocca /

Pur di trovarla

Seduto alla mia scrivania, mi raccontava di un tizio sposato

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

1 Aprile 1924  Adolf Hitler è condannato a cinque anni di prigione per la partecipazione al Putsch di Monaco. Vi rimane solo nove mesi, durante i quali scrive Mein Kampf

 

Social

newFB newTwitter