La locanda della Parola

Lascia

Gli oggetti che tieni in soffitta servono solo a

Tutti i bambini

Grida dal tuo cuore, fa’ scorrere le tue lacrime.

Aspetta a dirlo

Può sembrare una pretesa, la sua.

Ciò che hai visto

Quando poi farà giorno

Eccolo

L’abbiamo trovato!

Così

Piccoli e semplici

Amen

Che coraggio che ci vuole!

Come i bimbi

Ha ragione anche stavolta, e ci arriva con la logica

Amore e lacrime

Bastava buttarla fuori casa, e quella non era più tua moglie.

Dio che bello!

Mentre il segreto suscita il desiderio di scoprirlo e raccontarlo a tutti, il mistero si lascia contemplare da tutti ma nessuno ne è mai sazio

Almeno uno

Non avere nulla eppure dare tutto.

Semplice

Ora teologi e biblisti lo guarderebbero con una certa sufficienza

Sette doni

Ecco lo Spirito!

Dietro quelle finestre

Finisce così il racconto degli Atti.

Anche l'altro

I romani non hanno l’abitudine di condannare un uomo prima che abbia

Spazio

Eh sì, facile dire come dovrebbe essere la vita

Nuove cose

Ma come sarebbe a dire che finora non abbiamo chiesto nulla?

Quella luce che rimane

Pieno di forza l’aveva detto: mi rivolgerò ai pagani!

Se solo

È l’assenza di genitori che fa aggrappare l’orfano..

Amici così

Dal suo telefonino scassato ha postato ieri questa foto della sorellina.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

2 Luglio 1925 è inventato lo sci nautico con la prima sciata, durata più di un minuto, effettuata da Ralph Samuelson

Social

newFB newTwitter