Gerola Alta , 11 giugno 2018   |  

Gerola Alta: Rosalba Acquistapace riconfermata sindaco

Elezioni Comunali 2018 a Gerola Alta riconfermano con il 70,43 per cento il Sindaco Acquistapace

CroppedImage720439 Giunta Comunale 6 di 8

A Gerola Alta per la poltrona di Sindaco alle elezioni comunali 2018 ha visto in gara  due le liste civiche. "Insieme per Gerola" candidata Rosalba Acquistapace e  "Un pensiero per tutti" candidato Mauro Bianchini.

I risultati finali hanno riconfermato Rosalba Acquistapace sindaco,  imprenditrice,  che  con la lista "Insieme per Gerola" usciva da un primo mandato amministrativo nella stazione alpina della bassa Valtellina è stata confermata nel ruolo con la sua squadra per un secondo mandato. La sua lista  ha ottenuto il 70,43 per cento dei voti. 

Da parte del Sindaco, i primi commenti. «Consenso ampio, siamo contenti, è un buon risultato – ha affermato Rosalba Acquistapace – ringrazio innanzitutto la popolazione e gli elettori, la gente di Gerola. Noi – ha aggiunto – in questi anni ci siamo impegnati, le indicazioni di voto, ci dicono che quanto fatto è stato apprezzato, che è stata capita la strategia. È stata capita la volontà della squadra – spiega – rivolta a riuscire un po’ alla volta a fare decollare il nostro paese, la località con le sue potenzialità, la destinazione turistica. Valorizzando ogni cosa al meglio. Anche di questo apprezzamento che riceviamo siamo contenti. Ora – ha aggiunto – ci rimettiamo al lavoro, abbiamo tanti progetti e tante iniziative in corso. Confidiamo – ha chiarito – che anche con la minoranza consiliare si possa instaurare un clima di buona collaborazione. Amministrare è un impegno, che va verificato e posto in opera giorno dopo giorno, con realismo. E siamo lieti che oltre il confronto elettorale che ci lasciamo alle spalle altri, ad iniziare dai consiglieri comunali di opposizione possano toccare con mano e capire concretamente cosa una amministrazione possa realizzare, cosa sia fattibile, cosa invece non si possa fare. L’ambito istituzionale, amministrativo non è un contesto scontato, bisogna attenersi alle regole, ai limiti che vengono imposti. Inoltre – ha puntualizzato il primo cittadino – abbiamo vissuto una campagna elettorale in cui venivano avanzate da altri proposte per servizi che in paese ci sono già. Anche in questo senso invitiamo alla attenzione e alla verifica puntuale di ciò che viene realizzato per la comunità e la popolazione. Oltre a questo – ha aggiunto Acquistapace – ringraziamo tutti i gerolesi che ci sostengono. Ad un risultato positivo ci credevamo, lo speravamo: forse non con una percentuale così alta. Bene così. Adesso siamo pronti per una nuova avventura, sperando di sbagliare il meno possibile, di operare al meglio».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter