Sondrio, 22 dicembre 2019   |  
Società   |  Cronaca

Alla Sassella va in scena la Natività animata da 120 giovani

Nel pomeriggio di oggi, domenica 22 Dicembre, una replica dell'evento, mentre a Castello Masegra si esibiscono gli arceri

1 3

Nella splendida cornice del Santuario della Beata Vergine della Sassella, sabato 21 Dicembre si è tenuta la rappresentazione della Natività: il presepe vivente è stato organizzato dalla Parrocchia di Sondrio ed in particolare del Centro giovanile don Maccani della Beata Vergine del Rosario con l’abile regia di don Valerio e ha visto la partecipazione di 120 “attori” tra i quali numerosi giovani.

Una moltitudine di fedeli ha presenziato all’evento che è iniziato con l’annunciazione dell’Angelo a Maria sotto le pendici rocciose dedicate all’Accademico del Cai, Celso Ortelli, proseguendo sulla strada che porta al Santuario dove i presenti hanno potuto ammirare le botteghe artigianali del tempo (dal fabbro al fornaio, dall’intagliatore al falegname, alla filatura della lana ecc.).

La processione è terminata sul sagrato del Santuario con la Natività allietata dal coro degli Angeli, dai pastori e dai Re magi.
Al termine tutti i partecipanti hanno lasciato il loro nome nel registro del Censimento.

L’organizzazione è stata perfetta supportata dai membri della Protezione civile, della Croce Rossa e dal Gruppo alpini.
La rappresentazione verrà replicata questo pomeriggio, domenica 22, alle 17.30 a Scarpatetti, mentre gli arceri si esibiranno al Castello Masegra. (g.c.)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Febbraio 1743 a Lucca nasce Ridolfo Luigi Boccherini (morirà a Madrid il 28 Maggio 1805), prolifico compositore, principalmente di musica da camera, considerato il maggior rappresentante della musica strumentale nei Paesi neolatini europei durante il periodo del Classicismo

Social

newFB newTwitter