Milano, 03 ottobre 2017   |  

Trucchi da star

di Rosa Valsecchi

Non solo testimonial, oggi sempre più dive diventano imprenditrici del mondo beauty

Rihanna Fenty beauty nyfw 2017 billboard 1548

Sarà perchè il mercato della cosmetica è in continua evoluzione, sarà perchè il ruolo della testimonial oggi non basta più, ma mai come in questo periodo le Fenty Beauty Rihanna Collectionstar del mondo dello spettacolo hanno deciso di investire nel settore beauty, non mettendoci più solo la faccia ma anche (e soprattutto) il portafoglio. L’ultima in ordine di tempo è stata Rihanna, che durante la recente settimana della moda newyorkese ha lanciato la sua linea “Fenty beauty”, la più chiacchierata del momento. Nonostante in Italia ancora non sia disponibile (presto sarà in vendita da Sephora, per il momento si può ordinare dal sito inglese di Harvey Nichols), la beauty community da settimane non parla d'altro, confermando che il binomio bellezza-celebrity è più vivo e prolifico che mai. Un successo trasversale, anche se all’apparenza Fenty Beauty si presenta come una linea pensata per vere “makeup addicted” che vogliono replicare il look glamour e luminoso con cui Rihanna è diventata famosa. Questo primo lancio prevede infatti un arsenale - è proprio il caso di chiamarlo così - di prodotti per la base viso, in grado di soddisfare le esigenze di tutte le etnie. Si comincia con il fondotinta, già entrato nella lista dei desideri di migliaia e migliaia di donne, proposto in ben 40 referenze colore, per passare poi al set da contouring in stick, all’illuminante, senza dimenticare i blotting papers (cartine assorbi-sebo), ideali per mantenere l’opacità del viso nel corso della giornata. Dopo anni in cui aveva prestato il suo meraviglioso volto ai grandi marchi della cosmetica, Rihanna ha così deciso di fare il grande il salto, ottenendo risultati che per il momento premiano ampiamente la sua scelta.

Un passaggio decisamente più naturale è stato quello dell’italianissima (anche se newyorkese d’adozione) Clio Zammatteo - per il popolo del web Cliomakeup - che, dopo aver costruito un impero sui social basato sulla condivisione dei “trucchi del mestiere”, ha deciso qualche mese fa di lanciare la sua linea di make-up. Se Rihanna con Fenty ha pensato soprattutto alla base, Clio ha fatto invece la felicità di tutte le fanatiche dei prodotti labbra, proponendo per la sua prima linea solo rossetti. La collezione di divide in i LiquidLove, rossetti liquidi a lunga tenuta che asciugandosi diventano opachi, e i Creamylove, rossetti nel classico formato in stick dal finish semi-mat. I colori presenti in gamma sono 11, molti dei quali perennemente sold out sull’e-shop di Cliomakeup, dove sono rivenduti in esclusiva.Estee Lauder Victoria Beckham make up 2017

Un’altra star che non ha saputo resistere al richiamo del mondo beauty è la super top model Claudia Schiffer, che solo pochi giorni fa abbiamo tutti ammirato insieme alle sue storiche colleghe durante l’emozionante sfilata omaggio al grande Gianni Versace. Per il lancio della sua linea ha deciso di “giocare in casa” collaborando con il brand tedesco Artdeco, che ha colto al balzo la possibilità di firmare una collezione completa di prodotti per il make up con Claudia, icona senza tempo di bellezza ed eleganza.

Lo stesso ragionamento lo devono aver fatto i vertici del colosso americano della cosmetica Esteé Lauder, che non si è lasciato sfuggire la possibilità di proporre una nuova collezione in collaborazione con la più stilosa delle celebrity: Victoria Beckham. Packaging lussuoso e prodotti dalle tonalità sofisticate sono i punti di forza della linea, con cui ogni donna può sentirsi un po’ come Victoria (certo, con il suo rossetto ma, ahimè, senza il suo meraviglioso marito).

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Ottobre 1866 – Annessione attraverso plebiscito del Veneto, a seguito della sua cessione dalla Francia all'Italia avvenuta il 19 ottobre 1866

Social

newFB newTwitter