Sondrio , 02 gennaio 2019   |  

Torneo di Natale e finali dei doppi al Tennisporting Club di Sondrio

Il 2018 chiude alla grande, con due manifestazioni che hanno richiamato sui campi un gran numero di giocatori e giocatrici.

VINCITORI torneo MISTO Cristina Pinzauti a sx maestro Orlando e Maurizio Salomoni

Poco prima del Natale sono terminati a Sondrio i tornei di doppio che hanno impegnato i tennisti e le tenniste da inizio mese. Il torneo dedicato alla memoria di Dario Patriarca se lo sono aggiudicato due giocatori del TC Sondrio, Bazzano e Angeloni, che hanno superato in finale per 6/1. 6/0 il binomio composto da Beretti e Scherini.

Tra gli under bella affermazione di Scaramella e Farovini che, nell’atto conclusivo, hanno battuto Lifonti e Graziano per 6/4, 6/7, 7/5 al termine di una partita equilibrata e combattuta che ha divertito tutti i presenti.

Nel doppio open femminile bel successo per la coppia Nobili/Tesoro che, dopo aver superato in semifinale Protto/Bricalli per 6/2, 6/1, ha superato con un doppio 6/3 in finale Conforto e Camer, capaci di vincere per 6/3, 6/2 in semifinale contro Scherini e Ferrari. Nel doppio misto, vittoria bis per la Tesoro che, in coppia con il marito Agro, ha battuto in finale il binomio Folatti/Nobili per 6/3, 6/3. Bello e spettacolare il torneo di doppio maschile Open, trofeo dedicato alla memoria di Giorgio Patriarca. In finale sono arrivati i favoriti della vigilia, i maestri Maurizio Salomoni e Niccolò Silva (imbattuti in doppio nel 2018), capaci di superare in semifinale Roberto Ruttico e Nicola Vanotti per 6/2, 6/0, e i giovani Francesco Robustellini e Andrea Ciapparelli che, in semifinale, hanno superato per 6/0, 6/3 Bongiolatti e Rossi.

La finale è stata bella e combattuta. Nel primo set Salomoni e Silva sono partiti bene e hanno vinto il parziale per 6/4 mentre nel secondo si è arrivati sul 5-5 in perfetta parità. A questo punto la maggior esperienza di Salomoni e Silva ha permesso loro di vincere il set per 7/5 e di alzare al cielo il trofeo. Divertimento, voglia di stare insieme e una spruzzata di sano agonismo hanno caratterizzato il consueto torneo di Natale che ha visto al via una settantina di soci. La kermesse è stata la scusa per un brindisi, due chiacchiere e per scambiarsi gli auguri.

Poi c’è stato anche il torneo, coi tennisti e le tenniste divisi in 4 raggruppamenti che hanno giocato con la formula all’italiana cambiando partner ogni giorno. Chi vince porta tre punti al team e chi perde ne porta uno. Al termine l'ha spuntata la squadra capitanato da Mattia Bruni che ha totalizzato 46 punti, precedendo quella di Alessandro Rapella, 42, quella di Maurizio Salomoni, 41, e quella di Niccolò Silva, 36.

Alla fine a vincere è stata l'amicizia e la voglia di stare insieme. Infine, il doppio misto dedicato alla memoria di Titta Mazzalveri e Silvio Pinzauti se lo sono aggiudicato Maurizio Salomini e Cristina Pinzauti (figlia di Silvio) superando in finale per 7/6 i giovanotti Mattia Bruni e Jessica Fanoni. (Fulvio D'Eri)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Luglio 1992 a Palermo, a pochi mesi dalla strage di Capaci, viene ucciso dalla mafia il procuratore della Repubblica Paolo Borsellino

Social

newFB newTwitter