Tirano, 06 ottobre 2019   |  

Tirano teatro torna tra grandi ritorni e comica quotidianità

Torna la stagione teatrale piena di ritmo, fra classici e moderni, monologhi e ensemble corali.

LOCANDINA TEATRO TIRANO 2019 20

Cinque diversi spettacoli che compongono una stagione teatrale all'insegna della poesia e della comicità originale, attraversata da un filo rosso musicale e da uno sguardo su quella follia che genera arte ma che, detto con Pirandello, è anche un po’ parte della vita di ognuno ma anche tragicomica, pungente e feroce, capace di riportarci alla realtà dei nostri giorni.

Lorenzo Minniti, direttore artistico e gestore della stagione, ha evidenziato la qualità dei 5 spettacoli e degli artisti coinvolti, alcuni dei quali tornano a Tirano dopo il successo riscosso nelle passate edizioni. La partenza è prevista giovedì 21 novembre, come di consueto presso il Cinema Teatro Mignon di Tirano, ed è affidata alla pièce comica e paradossale “Alle 5 da me” uscita dalla penna brillante di Pierre Chesnot e messa in scena da due favolosi interpreti, Gaia de Laurentis e Ugo Dighera. Una commedia esilarante che vede protagonisti cinque donne che corteggiano un uomo e cinque uomini che corteggiano una donna per una serie di incontri disastrosamente ridicoli. Da un piccolo gioiello di comicità a un vero e proprio omaggio a Goldoni e al suo teatro nella “Locandiera” raffinata e accattivante di Andrea Chiodi, apprezzato regista nell'edizione dello scorso anno, assieme allo straordinario Tindaro Granata, in programma mercoledì 11 dicembre.

Una sorprendente macchina teatrale, capace di rappresentare l'intero immaginario goldoniano. Dalle maschere goldoniane si passa, con il nuovo anno, giovedì 23 gennaio, a quelle strampalate della Rimbamband che torna a Tirano con uno spettacolo in cui metafora musicale e gioco teatrale convergono e la comicità va a braccetto con la clownerie, il mimo e la straordinaria capacità musicale degli interpreti. Manicomics è follia che diviene libertà, energia, creatività e divertimento Alle patologie messe in musica da Manicomics fa eco l’opera partenopea “New Magic People Show” che ci riporta nell'Italia dei nostri giorni con un comico, feroce e colorito avanspettacolo  pop dal ritmo vertiginoso.

Dall’opera di Giuseppe Montesano con Enrico Ianniello, Tony Laudadio, Andrea Renzi ci mostreranno le piaghe di una modernità soffocante, in continuo black out. A chiudere la stagione alle porte della primavera, giovedì 19 marzo, un’intensa prova d'attore di Corrado d’Elia che ci propone un viaggio interiore nell’anima imponente di un artista geniale, “ Io, Vincent Van Gogh” nel quale le emozioni trovano forma sul palcoscenico. Infine, per chi ama conoscere il “teatro dietro le quinte” TiranoTeatro offre la possibilità di incontrare gli artisti prima di ogni spettacolo nelle ormai tradizionali conversazioni in Biblioteca, alle ore 18,00, prima di ogni spettacolo.

La stagione TiranoTeatro è promossa dal Comune di Tirano con l’organizzazione del Centro Teatrale Lariano e il contributo di Regione Lombardia per i Circuiti Teatrali Lombardi.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Ottobre 1956 migliaia di dimostranti ungheresi protestano contro le influenze e l'occupazione sovietica della loro nazione (la Rivoluzione ungherese verrà stroncata il 4 Novembre)

Social

newFB newTwitter