Sondrio , 21 dicembre 2018   |  

Tennisporting Club di Sondrio grande successo

La squadra A del Tennisporting Club vince ancora, termina il girone eliminatorio al primo posto a punteggio pieno e approda alla fase ad eliminazione della Coppa Comitato Lombardo. Sconfitte con onore la squadra B, nel derby contro il Tc Morbegno, e la formazione dei giovani del gruppo C. A San Nazzaro dei Burgundi (Pavia) un grande Alessandro Rapella è stato sconfitto solo in finale al termine di un ottimo torneo

Squdra C del TennioSporting Club di Sondrio

Ottime notizie al termine dell’ultima giornata della Coppa Comitato Lombardo, kermesse alla quale partecipano le tre squadre del Tennisporting Club di Sondrio.

La squadra di punta del sodalizio sondriese, iscritta al girone B, ha vinto il quinto incontro consecutivo, sui cinque previsti, terminando così la prima fase a punteggio pieno e approdando da prima della classe alla fase ad eliminazione che prenderà il via nella seconda decade di Gennaio 2019. Nell’ultimo turno il team capitanato dal maestro Maurizio Salomoni ha battuto per 3-0 in trasferta il Tc Challenge di Paullo (Milano).

Nel primo singolare l’imbattuto Niccolò Silva ha rifilato un doppio 6/2 a Roberto Manzoni mentre nel secondo Mattia Bruni ha battuto Luca Rissa col netto punteggio di 6/2, 6/0. Equilibrato il doppio. Il binomio composto da Maurizio Salomoni e Francesco Robustellini ha superato in tre set, 6/3, 3/6, 8/6, i milanesi Rissa e Minzoni per il 3-0. 

Sconfitta onorevole, invece, per la formazione “B” del Tennisporting Club di Sondrio nel derby contro i “cugini” del Tc Morbegno che hanno espugnato i campi di via Vanoni con un netto 3-0 al termine di tre belle partite. Nel primo singolare il morbegnese Matteo Spini ha superato Roberto Ruttico solo al tie break “secco” (7-1). In precedenza Spini aveva vinto il primo set per 6/3 e perso il secondo per 7/5. Andrea Spandrio, invece, ha superato per 6/3, 6/0 Nicola Vanotti. Infine nel doppio Andrea Spandrio e Matteo Lanfranchi hanno superato Nicola Vanotti e Matteo Bongiolatti col punteggio di 6/0, 6/3. Sconfitti di misura per 2-1 i giovani della squadra “C” che ha perso a Giussano per 2-1. “Anche le altre due squadre si sono comportate bene – conclude il maestro Maurizio Salomoni -, pur perdendo. La formazione B è stata sconfitta dal forte Tc Morbegno ma ha lottato mentre i giovani della squadra C hanno perso di misura a Giussano dimostrando di essere in crescita. Per loro questa è stata sicuramente una grande esperienza che sarà loro utile in futuro”.

Alessandro Rapella si è arreso solo in finale, dopo aver giocato un grande torneo Open all’Asd Oasi di San Nazzaro dei Burgundi in provincia di Pavia. Rapella ha superato al primo turno Diego Freddi, 3.4, col punteggio di 6/1, 6/2, al secondo turno il 3.1 Alessandro Valletta col punteggio di 6/4, 6/3. Negli ottavi di finale, Rapella ha sconfitto il 2.8 Alain Lionello Del Bo per 6/3, 3/2 ritirato mentre nei quarti il tennista del Tennisporting Club di Sondrio ha avuto la meglio nei confronti di Oliver Pianigiani, 3.2, per 6/3, 6/4. E in semifinale Rapella si è sbarazzato di Michael Rossoni, 2.8, in tre set per 6/4, 3/6, 6/4 volando così in finale dove ha incontrato Nicolò Crespi, un fortissimo 2.4. Dopo aver perso per 6/2 il primo set, Alessandro ha reagito e vinto il secondo set per 6/4 prima di cedere per 6/1 al milanese. Un grande torneo per uno dei più forti giocatori del Tennisporting Club di Sondrio. (Riccardo D'Eri)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Luglio 1992 a Palermo, a pochi mesi dalla strage di Capaci, viene ucciso dalla mafia il procuratore della Repubblica Paolo Borsellino

Social

newFB newTwitter