Sondrio , 14 giugno 2018   |  

Tennis Sporting Club Sondrio vince a Chiavenna

Il successo per 5-1 a Chiavenna tiene in vita le speranze di qualificazione del Tennisporting Club di Sondrio al secondo turno del Campionato Regionale di serie D1. Domenica gran finale in casa contro il Tc Tirano.

Tennisporting Club Sondrio a Chiavenna 1

La formazione maschile del Tennisporting Club di Sondrio dopo aver incominciato l’avventura nel turno di apertura del campionato regionale di categoria con una sconfitta di misura contro il fortissimo Tc Lecco, il team del capoluogo di provincia capitanato dal maestro Maurizio Salomoni ha pareggiato contro il Tre Stelle, al termine di una serie di ottime partite, e ha poi inanellato due nette vittorie esterne contro il Tc Morbegno, quindici giorni fa, e contro il Cis Chiavenna, nella penultima giornata, salendo al terzo posto e mantenendo accesa la fiammella della speranza di poter accedere alla fase successiva, quella ad eliminazione diretta.

Per farlo la squadra sondriese dovrà vincere nettamente nel match interno contro il Tc Tirano, previsto per domenica 17 Giugno, e sperare in un netto e possibile scivolone, con un punteggio altisonante, del Tre Stelle Vercurago impegnato con la capolista Lecco. Non sarà facile ma i ragazzi di Maurizio Salomoni ci proveranno, come sempre, mettendo in campo il 110 per cento. A Chiavenna, intanto, il Tennisporting Club di Sondrio è stato un autentico ciclone.

Ad aprire le danze ci ha pensato Alessandro Rapella che ha superato il forte Marvin Lucchinetti col punteggio di 6/1, 6/3 al termine di un match quasi perfetto.

Sfortunato Mattia Bruni che, dopo aver perso il primo set per 7/5 contro Davide Del Barba, ha dovuto ritirarsi, sotto 3/2 nel secondo, a causa di un infortunio alla caviglia (forte distorsione), e cedere quindi un punto ai chiavennaschi. Il maestro Niccolò Silva ha battuto nettamente Alberto Maffia con il punteggio di 6/1, 6/4, concedendo le briciole all’avversario, mentre Francesco Robustellini, perso il primo set per 6/0, ha prevalso per 6/0, 7/6 conto l’ostico Giacomo Lorenzini. Ale Rapella e Maurizio Salomoni, entrato in scena per sostituire l’infortunato Mattia Bruni, hanno vinto il primo doppio per 6/4, 6/2, contro la coppia Lucchinetti/Maffia mentre Niccolò Silva e Francesco Robustellini hanno superato Lorenzini – Del Barba per 6/3, 7/5 fissando il punteggio su un rotondo 5-1 in favore dei sondriesi. (Fulvio Riccardo D'Eri)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Ottobre 1879 Thomas Edison testa la prima lampadina funzionante in modo efficace (resterà accesa per 13 ore e mezza prima di bruciarsi)

Social

newFB newTwitter