Sondrio , 14 settembre 2018   |  

Sondrio oncoematologia si parla di terapia cellulare

Le cellule buone per combattere quelle maligne. La terapia cellulare in oncoematologia presentata a Sondrio

cellule staminali

La terapia cellulare in oncoematologia, la nuova frontiera nelle cure contro il cancro, è al centro di un incontro dal titolo “La ‘fabbrica’ delle cellule”, aperto al pubblico, che si svolgerà sabato 22 Settembre, alle ore 21, nella sala Vitali del Credito Valtellinese, in via Cesura, a Sondrio.

Alcune malattie si combattono creando cellule con il compito di riconoscere e uccidere le cellule aggredite da diversi tipi di agenti patogeni, i virus resistenti alle comuni terapie e le cellule tumorali.

La Cell Factory, la fabbrica delle cellule che dà il titolo all’incontro, produce e addestra in laboratorio le cellule buone che, come soldati di un esercito, si organizzano, adottano strategie di prevenzione e di attacco per neutralizzare le cellule maligne o infettate. Due gli illustri relatori della Fondazione IRCCS del Policlinico San Matteo di Pavia: Marco Zecca, direttore dell’Unità operativa ‘Oncoematologia Pediatrica’, e Patrizia Comoli, direttore tecnico di ‘Cell Factory'.

Promotori e organizzatori dell’incontro due associazioni attive sul territorio: Amici del Bambino di Morbegno, operativa da oltre vent’anni, che offre contributi e sostegno alle famiglie in difficoltà, e Insieme per l’oncologia e l’ematologia Alta Valtellina, che ha quali scopi primari l’aiuto e il sostegno ai malati con patologie oncologiche e alla ricerca in oncologia ed ematologia.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Settembre 1783 i fratelli Montgolfier presentano l'aerostato detto "ad aria calda" che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L'aerostato prende poi il nome di mongolfiera.

 

Social

newFB newTwitter