Santa Caterina Valfurva, 12 gennaio 2018   |  

Sci alpino: doppio appuntamento a Santa Caterina Valfurva

Giovedì 11 Gennaio, per il circuito Cancro Primo Aiuto disputate due prove di slalom gigante, sia maschile sia femminile, sulla pista valtellinese Deborah Compagnoni.

nani azione

Giovedì 11 Gennaio, doppio appuntamento per il circuito Cancro Primo Aiuto che ha visto disputare due prove di slalom gigante, sia maschile sia femminile, sulla pista valtellinese Deborah Compagnoni. 

Neve compatta e temperature tipicamente invernali con in partenza -7 gradi ed all’arrivo -6 che non hanno fatto tremare certamente i polsi alla malgascese Mialitiana Clerc che si impone fra i pali larghi con oltre 9 decimi di vantaggio sulla britannica Honor Clissold. Torna al sorriso, invece, Veronica Olivieri, dello sci club Reit Ski Team che centra la terza piazza assoluta. Alle sue spalle la “padrona di casa” Jenny Meraldi e quinto posto per Lisa Rodari dell’Orobie Ski Team in coabitazione con Laura Rota dello sci club Ubi Banca Goggi. 

In campo maschile i padroni di casa sono stati gli atleti dello sci club Bormio. Prima piazza per Tommaso Canclini che chiude con il crono di 2’07.55 Alle sue spalle il compagno di club Alessandro Salini con il tempo finale di 2’09.25 Terza piazza per Matteo Confortola sci club Oltre CPA che termina con il crono di 2’09.56 In quarta posizione troviamo il bormino Simone Da Prada mentre in quinta piazza troviamo il lituano Andrej Drukarov.

Dopo il terzo posto della prima prova Matteo Confortola si è galvanizzato e si è imposto con il tempo di 2’08’31. Alle sue spalle il tandem “griffato” sci club Bormio composto da Alessandro Salini, che chiude con il tempo di 2’09’70 e Simone Da Parda che termina al terzo posto con il tempo di 2’11’.70. Quarto miglior azzurro Luca Resinelli, del Reit Ski Team e quinto miglior azzurro il valtellinese dello sci club Santa Caterina Federico Gurini.  

La britannica Clissold, anche lei galvanizzata dalla performance precedente si impone nella classifica generale mettendosi alle spalle Veronica Olivieri con un gap di soli 9 centesimi. Terza la bormina Marika Mascherona che chiude coni l tempo di 2’17.15Quarto posto per la malgascese Mialitiana Clerc e quinta posizione per la lombarda dello sci club UBI Banca Goggi Laura Rota. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Luglio 1992 a Palermo, a pochi mesi dalla strage di Capaci, viene ucciso dalla mafia il procuratore della Repubblica Paolo Borsellino

Social

newFB newTwitter