Milano , 14 febbraio 2020   |  

Sale spettacolo Lombardia stanzia 2.400 mln di euro per riqualificazione

Le domande per accedere al bando possono essere presentate fino al 31 Marzo 2020

Sala cinema Valtellinanews

Regione Lombardia ha messo a disposizione 2.400.000 per il finanziamento di progetti per l'adeguamento strutturale e tecnologico delle sale da spettacolo. Il bando, che riguarda il triennio 2020-2022, è stato illustrato, giovedì mattina 13 Febbraio, dall'assessore all'Autonomia e Cultura di Regione Lombardia, Stefano Bruno Galli. Presentata inoltre la misura che prevede la riduzione di un punto percentuale dell'aliquota IRAP per le imprese del settore.

Sono due le linee d'intervento del finanziamento: la prima riguarda progetti relativi a sale che svolgono attività di spettacolo già attive. In questo caso il contributo di Regione Lombardia non potrà essere superiore al 30 per cento del totale delle spese ammissibili. La seconda linea di contributi riguarda l'apertura di nuove sale, il ripristino di quelle inattive, la creazione di nuove sale da destinare ad attività di spettacolo nell'ambito di sale o multisale già esistenti. In questo caso il contributo della Regione non potrà essere superiore al 40 per cento del totale delle spese ammissibili.

Possono partecipare al bando i soggetti privati non ecclesiastici, comprese le ditte individuali, Enti e istituzioni ecclesiastiche. Sono ammissibili le micro, piccole e medie imprese, mentre sono escluse le grandi imprese, le province, i comuni, città metropolitana, comunità montane e unioni di comuni lombardi.

Regione Lombardia ha inoltre puntato sull'agevolazione fiscale per le imprese che esercitano attività di proiezione cinematografica: riduzione di un punto percentuale dell'aliquota IRAP (Imposta Regionale Attività Produttive) e riguarda le micro, piccole e medie imprese che svolgono questa attività. Sarà possibile utilizzare questa agevolazione a decorrere dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 Dicembre 2019, quindi per il triennio 2020-2022. L'agevolazione interessa 64 imprese, che rappresentano 100 strutture cinematografiche sul territorio lombardo, con un numero di schermi pari a 332 per complessivi 67.900 posti. Ogni anno queste sale cinematografiche sono frequentate da oltre 9 milioni di spettatori con incassi pari a oltre 63 milioni di euro.

Per l'anno in corso c'e' tempo sino alle 16,30 del 31 Marzo per presentare le domande.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

28 Febbraio 1854 il Partito Repubblicano statunitense viene fondato a Ripon, Wisconsin.

Social

newFB newTwitter