Sondrio , 15 ottobre 2020   |  

Tennis, Robustellini vince il torneo Rodeo Carosello di Carugate

Terminati a Grosotto e Delebio i campionati provinciali di tennis riservati a over 35, 45 e 55. Tra gli over 35 si conferma campione il maestro del Tennisporting Club di Sondrio Niccolò Silva

Francesco Robustellini a dx felpa bordeaux 2

Francesco Robustellini è super a Carugate! Grande affermazione per il tennista del Tennisporting Club di Sondrio che, nel weekend appena trascorso, ha vinto il tradizionale Rodeo Carosello, organizzato dal Tc Carugate e limitato ai giocatori di terza categoria.

Quella di Francesco, entrato in gioco ai sedicesimi di finale, è stata una marcia trionfale fino alla finale nella quale ha dovuto dare il 100 per 100 per superare l'ostico William Mirarchi. Ma andiamo con ordine. Robustellini (3.2), ai sedicesimi, si è sbarazzato di Paolo De Vitali col punteggio di 4/1, 4/2, agli ottavi della testa di serie numero 4 Mauro Aldo Germinasi (3.1), superato con un autoritario 4/2, 4/0, e nei quarti ha battuto 4/2, 4/1 Carlo Belloni balzando in semifinale dove si è ritrovato di fronte la testa di serie numero 1 Simone Galuppo (3.1 e grande favorito). Ma Francesco non ha tremato e, grazie al suo tennis, ha inflitto all'avversario una pesante sconfitta (4/1, 4/0).

La finale è stata difficile ma molto emozionante. Dopo aver vinto il primo set per 4/2, Francesco ha subito la rimonta di Mirarchi che nel secondo si è imposto per 4-1. A questo punto è uscita la classe e e il carattere di Robustellini che ha vinto il terzo set per 4/1 alzando al cielo il trofeo.

A Delebio, nel torneo valido per l’assegnazione del titolo provinciale over 35, si è assistito alla vittoria, come del resto nelle previsioni della vigilia, del maestro del Tennisporting Club di Sondrio Niccolò Silva (2.7) che ha bissato il titolo conquistato lo scorso anno.

Testa di serie numero 1 del torneo, Nic Silva è entrato in scena solo in finale dove si è trovato di fronte un ottimo Roberto Speziali (3.4) che, dopo aver superato nei quarti il qualificato Simone Adoni per 6/1, 7/5 ha battuto in semifinale per 6/1, 6/4 il qualificato Davide Giudes, capace nei quarti di battere a sorpresa Nicola Vanotti (3.5) per 6/4, 6/2. In finale però non c’è stata storia con Niccolò Silva che, grazie al suo gioco spumeggiante, ha superato Speziali col punteggio di 6/0, 6/4.

A Grosotto, nel fine settimana, si sono tenute le finali dei campionati provinciali over 45 e 55. Nel torneo degli over 45 l’ha spuntata in finale un super Stefano Barri che, dopo aver superato Lucini nei quarti e Negri in semifinale, ha battuto di misura al tie break decisivo il “Drago” Claudio Vanotti al termine di un’autentica battaglia. Perso il primo set per 6/3, Barri ha vinto il secondo col punteggio di 6/0. Nel terzo set, giocato al tie break “al 10”, Barri è riuscito a piazzare l’allungo vincente e, col punteggio di 11/9, ha vinto partita e titolo.

Combattutissima anche la finalissima del torneo over 55 che ha visto di fronte la testa di serie Elio Lucchini e Michele De Campo. Anche qui vittoria in rimonta per Elio Lucchini che, perso il primo parziale per 7/6 al tie break, ha vinto il secondo set per 6/3 e poi ha vinto il tie break finale “al 10” col punteggio di 10/8 laureandosi campione provinciale. (Fulvio Riccardo D'Eri)

Nei giorni scorsi è incominciato a Sondrio, sui campi del Tennisporting Club, il campionato provinciale OPEN che vede in lizza un numero altissimo di tennisti, ben 66, e che terminerà domenica 25 Ottobre assegnando il titolo “assoluto”. A Chiavenna sono iniziati i due tornei femminili, quello di singolare (dal 10 al 25 Ottobre) e quello del doppio (dal 24 Ottobre all’8 Novembre) mentre al Tennis Club di Morbegno si stanno giocando le partite valide per i campionati provinciali giovanili, dall’under 10 all’under 16 con inizio il 10 Ottobre e termine il 25.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Gennaio 1564 il Concilio di Trento pubblica le sue conclusioni nel Catechismo Tridentino, stabilendo una distinzione tra cattolicesimo e protestantesimo

Social

newFB newTwitter