Sondrio, 27 settembre 2019   |  

Le ventisei iniziative di "Ottobre in Rosa"

Prosegue la maratona di eventi messi in campo da associazioni ed enti sotto la regia dell’ATS della Montagna.

Tshirt Mockup rosa 1.b

Ottobre in Rosa: prosegue la maratona di eventi messi in campo da associazioni ed enti sotto la regia dell’ATS della Montagna. Per la settimana che va da martedì 1° Ottobre a domenica 6 sono ben 26 le iniziative per ricordare a tutti che questo è il mese dedicato alla prevenzione e ai corretti stili di vita. Di seguito un breve elenco di ciò che la manifestazione offre.

1° Ottobre

BORMIO – dalle ore 8.30 alle 12.30, “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute”. In Piazza Funivia saranno presenti ATS della Montagna e Croce Rossa Italiana di Sondrio.

MALONNO – ore 17.00 “Mani in…pane”. Laboratorio esperienziale di panificazione presso la Forneria Salvetti in via Nazionale 93. Partecipazione gratuita ma prenotazione obbligatoria (T. 333 2312969).

ALBOSAGGIA – dalle ore 20.30 alle 22.30. Allenamento “in rosa” di Pallavolo presso la Palestra Comunale. Prenotazione obbligatoria.

2 Ottobre

ESINE – dalle ore 9.00 alle 12.30 presso l’ingresso principale dell’Ospedale “Infopoint” sui servizi consultoriali.

ESINE – dalle ore 20.00 alle 22.00 presso la Sala Conferenze della Palazzia Nuova dell’Ospedale serata di informativa “Allattamento…l’impegno di una squadra”.

EDOLO – dalle ore 9.00 alle 12.30 presso l’ingresso principale dell’Ospedale “Infopoint” sui servizi consultoriali.

BRENO – dalle ore 14.00 alle 16.00 presso il Consultorio Familiare in via Nissolina incontro informativo “Il passaggio della menopausa”.

3 Ottobre

DONGO – dalle ore 8.30 alle 12.30 in via Tre Pievi (ex piazzale ASL) “Piccoli gesti quotidiani per guadagnare salute” a cura di ATS della Montagna e Croce Rossa Italiana di Sondrio.

EDOLO – ore 20.30 presso la Sala Luciano Chiesa in via Porro 27, serata informativa “La tua salute vale di più: conoscere per prevenire e prendersi cura di sé”.

4 Ottobre

ARDENNO, BUGLIO IN MONTE, FORCOLA – ore 20.00 “Camminata in Rosa”. Ritrovo ad Ardenno presso la Scuola Primaria.

DELEBIO – ore 20.15 “Fiaccolata in rosa”. Ritrovo presso località Gera.

BORNO – ore 20.30 sala Congressi Piazza Caduti, incontro informativo “Serata della Salute”.

PISOGNE – ore 20.30 presso tensostruttura parco comunale, spettacolo teatrale “La chimica invisibile”.

5 Ottobre

BORMIO – dalle ore 10.00 alle 20.00 ingresso gratuito alle Terme per le donne e speciali pacchetti curativi a prezzi promozionali.

SONDRIO – dalle ore 11.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 17.00 ginnastica con tecniche yoga presso il Parco Bartesaghi. In caso di maltempo presso la palestra Torelli.

VAL MASINO – dalle ore 11.00 alle 19.30 in via Cà da l’Or, mostra d’arte “Io donna guerriera”.

BRENO – dalle ore 14.00 alle 18.00 presso la caserma dei Vigili del Fuoco “Giornata LiberaMENTE”, massaggio shiatsu gratuito. Evento con posti limitati. Prenotazione obbligatoria (T. 338 3918368) dalle ore 20.30 presso la caserma dei Vigili del Fuoco “Bagno di Gong”. Evento con posti limitati. Prenotazione obbligatoria (T. 338 3918368).

CHIAVENNA – ore 16.30 “Camminata in Rosa”, ritrovo e partenza presso Pizza del Municipio.

CAPO DI PONTE – ore 21.00 presso il Parco archeologico comunale, concerto Gospel con il coro “Hope Singers”.

POGGIRIDENTI – ore 21.00 presso l’oratorio del S.S. Crocifisso concerto di “Musica Antica” con Labyrinthine Dream.

6 Ottobre

BORMIO – dalle ore 10.00 alle 20.00 ingresso gratuito alle Terme per le donne e speciali pacchetti curativi a prezzi promozionali.

DARFO – ore 9.30 presso il Chiosco dell’area pic-nic ciclabile di Monticolo “Cammina con le donne, cammina per le donne sulle tracce di Carlo Magno”.

VALLE DI ARIGNA – ore 9.30 presso il Dosso del Grillo (Briotti” la “Mezza dell’Acqua”, mezza maratona non competitiva.

VAL MASINO dalle ore 11.00 alle 19.30 in via Cà da l’Or, mostra d’arte “Io donna guerriera”.

PISOGNE – ore 14.00 “Movimentiamoci”, alla scoperta di luoghi magici, giochi di una volta e racconti. Partenza da Piazza Umberto I

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Novembre 1869 l'armatore genovese Rubattino, d'accordo con il governo italiano, acquista la baia di Assab nel corno d'Africa. È il primo possedimento coloniale italiano.

Social

newFB newTwitter