Sondrio , 12 gennaio 2019   |  

Olimpiadi 2026 un palcoscenico per il vino valtellinese

L'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, venerdì sera 11 Gennaio, in visita a tre cantine valtellinesi

IMG 20190112 WA0004

Assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi

«Il vino della Valtellina dovrà essere uno dei protagonisti della Lombardia olimpica. Le olimpiadi Milano-Cortina 2026 possono essere l'occasione per la consacrazione definitiva del comparto agroalimentare lombardo. La Regione Lombardia farà di tutto per vincere l'assegnazione e per promuovere in maniera adeguata i prodotti che la contraddistinguono». E' quanto ha affermato l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi che ieri sera, venerdì 11 Gennaio, ha visitato tre cantine valtellinesi ed ha incontrato i produttori affrontando le tematiche legate al settore vitivinicolo.

«La Regione Lombardia promuoverà, nel prossimo Piano di Sviluppo Rurale,  ha concluso l'assessore regionale all'Agricoltura, misure specifiche per valorizzare i vitigni autoctoni, come la Rossola. Sarebbe poi interessante poter realizzare un vivaio della Valtellina, sui cui molti produttori vogliono puntare. In Lombardia c'è molta attesa sul decreto enoturismo da parte del governo. La sensibilità del ministro Centinaio ha accelerato l'iter di approvazione che mi auguro si concluda a breve»

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Gennaio 1919 viene fondato a Roma da don Luigi Sturzo il Partito popolare italiano

Social

newFB newTwitter