Morbegno, 13 ottobre 2017   |  

Morbegno: vent'anni del Polo Fieristico

La mostra del Bitto che coinciderà con le celebrazioni per il ventennale della struttura e con l’inaugurazione del Polo delle Biodiversità.

valtn1

Foto d'archivio

Al Polo fieristico provinciale di Morbegno si stanno completando gli allestimenti in vista del weekend della Mostra del Bitto che coinciderà con le celebrazioni per il ventennale della struttura e con l’inaugurazione del Polo delle Biodiversità. All’interno e all’esterno, sabato 14 e domenica 15 Ottobre, si susseguiranno spettacoli, eventi e concerti, tutti gratuiti, che completeranno l’offerta espositiva dei mercatini dei produttori a chilometro zero e delle mostre di pittura, scultura e fotografia ospitate nella hall.

Alle 12 di sabato, all’ingresso dell’area di tremila metri quadrati che è stata trasformata in pochi mesi grazie al lavoro della Fondazione Fojanini, verrà inaugurato il Polo delle Biodiversità, risultato di un progetto della Comunità Montana di Morbegno che è stato finanziato dalla Regione Lombardia. Un museo naturalistico a cielo aperto nel quale è stato ricreato l’ambiente tipico alpino con le piante, i fiori e le coltivazioni: aiuole, terrazzamenti e conoidi per consentire ai residenti e ai turisti di scoprire tutte le peculiarità della Valtellina.

Un percorso didattico, completato da pannelli informativi e da una App, per una conoscenza approfondita del nostro territorio. Dopo l’inaugurazione, il pubblico, durante la due giorni, potrà partecipare alle visite guidate in programma.  Oltre che dal nuovo museo naturalistico all’aperto, i visitatori saranno attirati dai ‘Green Events’ ospitati all’interno e all’esterno della struttura. Tutte le proposte, dagli spettacoli equestri ai concerti, dai gonfiabili al battesimo della sella, sono completamente gratuite. Lo stesso per le navette che ogni dieci minuti collegheranno il centro di Morbegno con il Polo fieristico.

Alle 14 si comincerà con l’attesa gara di tosatura delle pecore, seguiranno il biathlon dei boscaioli e gli spettacoli equestri con la Scuola Italiana di Equitazione Classica che proporrà volteggio acrobatico e danza. In serata, alle 21, sul palco allestito nella hall, si esibiranno gli ‘Alti e Bassi’ nell’ambito della rassegna Alpi Sonanti. La domenica sono previsti ancora spettacoli equestri, dimostrazione e gara di tosatura, biathlon dei boscaioli fino all’aperitivo a chilometro zero delle ore 18 per chiudere con gusto la due giorni fieristica. Completano il programma le passeggiate in carrozza, il battesimo della sella e le esibizioni degli archi storici con prove per il pubblico.

I piccoli produttori locali proporranno assaggi dei prodotti in vendita: miele, marmellate, vino, formaggi, salumi e dolci tipici per prendere per la gola i visitatori. Nell’area ristorante, gestita dall’Accademia di Teglio, verranno serviti i veri pizzoccheri valtellinesi preparati secondo la ricetta originale. Un motivo in più per trascorrere una giornata intera al Polo fieristico. La Comunità Montana di Morbegno, per questa edizione della Mostra del Bitto, ha raddoppiato l’impegno assicurando un contributo di 15 mila euro e sostenendo le spese per l’allestimento dei ‘Green Events’, organizzati in collaborazione con il Consorzio Turistico Porte di Valtellina. 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Ottobre 1866 – Annessione attraverso plebiscito del Veneto, a seguito della sua cessione dalla Francia all'Italia avvenuta il 19 ottobre 1866

Social

newFB newTwitter