Sondrio, 20 febbraio 2019   |  

Mercato del narcotraffico nei boschi a nord del varesotto

Nel 2016 in Lombardia il 55,05 per cento dei denunciati per stupefacenti è straniero

ajaxmail

Grazie all’ottimo lavoro svolto e all'operazione antidroga dei carabinieri della Compagnia di Luino coordinata dalla Procura di Varese, sono state eseguite 20 misure cautelari nei confronti dei componenti di un gruppo criminale, composto prevalentemente da marocchini, che gestiva lo spaccio nei boschi del nord varesotto. L’indagine, denominata "Maghreb", nel corso della quale sono stati sequestrati oltre 7 chili di sostanza stupefacente, ha portato all’individuazione di questa banda con sede nel nord milanese, che gestiva in maniera organizzata e sistematica la vendita di eroina, cocaina, hashish e marijuana nei boschi del nord Varesotto, in val Marchirolo, Valcuvia e Valganna.

Insomma, un vero e proprio giro d’affari quasi del tutto in mano agli extracomunitari che, ancora una volta, riconferma i dati Istat secondo i quali nel 2016 in Lombardia il 55.05% dei denunciati per droga è straniero. Si pensi che nelle altre regioni dove le mafie sono radicate, gli stranieri che spacciano sono in Calabria il 6,31%, in Campania il 9,06% e in Sicilia il 10,08%.

Questo fa emergere che non esiste solo il boschetto della droga di Rogoredo, ma anche altre situazioni altrettanto gravi. I boschi ormai sono in mano ai nordafricani, in particolare marocchini, gambiani e nigeriani. Dal 2008 al 2018 in Lombardia sono stati scoperti 38 boschi della droga gestiti dalla criminalità nordafricana.

Inoltre i marocchini presenti irregolarmente nell’intera regione sono 10.810 e con questo numero il Marocco è il primo paese di provenienza dei clandestini africani. Inoltre, anche i dati di Orim e Polis Lombardia, riconfermano che, mentre il tasso di delittuosità degli italiani risulta essere dell’8,2 per mille, quello degli stranieri è 5,6 volte superiore, ovvero del 45,8 per mille. Gli stranieri hanno “contribuito” in rapporto di 3 a 1 nella violazione della normativa sugli stupefacenti.

Lo dichiara Riccardo De Corato, ex vicesindaco di Milano e Assessore a Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia.

download pdf Elenco boschi della droga

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Maggio 1937 comincia la costruzione a Roma dell'Eur 42, per celebrare nel 1942 il ventennale della marcia su Roma

Social

newFB newTwitter