Mantova, 16 giugno 2017   |  

Manotva golosa, appuntamento con il gusto

"Fiera Millenaria" occasione per uscire dalla stretta cerchia dove si opera per andare alla ricerca di nuovi mercati con una sorta di sperimentazione forte, una forma di promozione intelligente

IMG 0278

“La Fiera Millenaria di Gonzaga sta dimostrando capacità di innovare e lungimiranza, e lo dimostra presentandosi oggi con una modalità intelligente: nel cuore
della China Town milanese con quanto di più tradizionale c’è per la nostra offerta alimentare. Qui il gusto del nostro territorio piace, ma è meno conosciuto di quanto si immagini. Portarsi, dunque, fuori dalla stretta cerchia dove si opera e andare alla ricerca di nuovi mercati con una sorta di sperimentazione forte è una forma di promozione intelligente”. Lo ha sottolineato l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, intervenendo, giovedì 15 Giugno, all’anteprima di “Mantova Golosa”, spazio di incontro del gusto presso la fiera Millenaria di Gonzaga (Mn), in programma dal 2 al 10 settembre 2017.


E’ dell’anno scorso l’idea di un padiglione specifico – “Mantova Golosa”, appunto – dove si parla di prodotti del territorio, di trasformazione degli stessi, ma soprattutto di storie, di gusto e qualità, la grande qualità del cibo che ha reso grande questo territorio. “Un’intuizione intelligente è stata quella di trovare le radici vere di questa Fiera – ha aggiunto Fava -. Una manifestazione che negli anni aveva perso un po’ di identità, diventando più ludica che altro; gran parte delle attrazioni erano lontane dal core business della fiera stessa. Molti gli eventi sociali e culturali di interesse, ma meno quelli che riguardavano cibo e produzione agricola”. Ora, “la scelta di riportare il tema del cibo al centro della manifestazione è intuizione geniale, in termini comunicativi; ci vorrà ancora tempo, per cambiare le abitudini di quei tanti che ci vanno ancora per vedere l’ultimo modello di trattore, nella più schietta tradizione agricola”.


“Mantova Golosa” è il padiglione gourmand di Fiera Millenaria, storica manifestazione che si svolge dalla fine del 1400 nel borgo di Gonzaga, in programma quest’anno dal 2 al 10 Settembre. Per la prima volta Fiera Millenaria ha scelto Milano e Food Loft – la factory house dello chef Simone Rugiati – per presentare l’anteprima della nuova edizione, rinnovando con Rugiati una collaborazione di successo che vede lo chef protagonista, in fiera, di seguitissimi cooking show dedicati ai prodotti di qualità del territorio mantovano. Lo scorso anno Fiera Millenaria ha chiuso a quota 90.000 visitatori facendo registrare un incremento superiore al 12% rispetto all’anno precedente grazie anche alle numerose novità introdotte fra cui il potenziamento di Mantova Golosa.


“Per l’edizione 2017 – ha dichiarato il presidente di Fiera Millenaria Giovanni Sala – l’obiettivo è di superare i 100.000 ingressi per un’iniziativa che intende mantenere salda la propria identità: quella di punto di riferimento per il mondo agricolo e, al contempo, di grande festa popolare. Due anime che storicamente la Fiera si impegna a far dialogare e interagire, avvicinando il mondo dell’agricoltura e della produzione al consumatore finale”. Fiera Millenaria ha saputo negli anni rinnovarsi e rendere vivo e partecipato il dibattito attorno al settore agricolo introducendo tante nuove iniziative apprezzate dal pubblico, sempre più attento alla qualità dell’offerta alimentare. Mantova Golosa va in questa direzione nell’anno in cui il capoluogo mantovano (con Bergamo, Brescia e Cremona) è fra le città protagoniste del progetto East Lombardy – Regione europea della gastronomia, prestigioso riconoscimento che pone Mantova al centro dell’attenzione internazionale e di numerose iniziative dedicate alla valorizzazione dei prodotti di qualità e della cultura gastronomica locale.


“La grande qualità del cibo, la capacita di trasformazione – ha notato, in conclusione, Fava – ha fatto diventare non a caso questo territorio protagonista anche di espansione in termini di internazionalizzazione. Serve ancora più comunicazione, Fiera Millenaria lo sta facendo in modo adeguato, con l’idea che questa sia una formula vincente. Noi abbiamo cercato di dare sostegno finanziario, intervenendo sulle singole manifestazioni o nel caso della realizzazione del nuovo padiglione. Poi da qui a settembre, quando la fiera partirà, credo ci siano le condizioni per cui si celebri un successo tutto particolare: quello per cui un piccolo paese con 9.000 anime riesce a organizzare una fiera da 100 mila persone che non passano per caso da lì, ma vengono apposta per questo evento”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Novembre 1945 inizia il processo di Norimberga contro 24 criminali di guerra nazisti della seconda guerra mondiale

Social

newFB newTwitter