Milano , 09 maggio 2019   |  

Le fosse di Kirov una mostra a memoria del sacrificio degli Alpini

La mostra raccoglie gli effetti personali e gli equipaggiamenti dei militari caduti durante la campagna di Russia e recuperati in occasione delle campagne di scavo 2017 e 2018 a Kirov in Russia.

IMG 6810+rid+per+portale

Resterà aperta, dalle 10 alle 18, fino a venerdì 17 Maggio, la mostra 'Le fosse di Kirov' ospitata all'interno dello spazio N3 e inaugurata dall'assessore regionale all'Autonomia e Cultura.

La mostra raccoglie gli effetti personali e gli equipaggiamenti dei militari caduti durante la campagna di Russia e recuperati in occasione delle campagne di scavo 2017 e 2018 a Kirov in Russia.

L'esposizione coincide con l'adunata nazionale degli alpini che si tiene a Milano dal 10 al 12 Maggio. Regione Lombardia ha infatti messo a disposizione i propri spazi per incentivare la presenza alla mostra anche dei partecipanti all'adunata, tenuto conto anche del grande valore che la campagna di Russia ha per gli alpini.

L'allestimento della mostra è stato reso possibile grazie alla collaborazione della Regione con il Museo della seconda guerra mondiale del fiume Po di Felonica (Mantova). Tra i 190 musei riconosciuti dalla Regione Lombardia sono comprese alcune realtà significative sulla storia degli alpini e delle guerre mondiali in Lombardia.

Tra questi anche il Museo alpino di Bergamo che raccoglie e conserva tutti i cimeli (armamenti, uniformi, apparecchiature radio, ecc.) attraverso i quali ricostruire e divulgare, la storia e i valori delle truppe alpine dal 1872 a oggi e il Museo della Guerra Bianca in Adamello di Temù (Brescia), struttura di alta qualità espositiva che valorizza il patrimonio storico-militare della Prima Guerra Mondiale e gestisce il magnifico Forte Montecchio di Colico.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Settembre 1578 a Torino viene portata la Sacra Sindone

Social

newFB newTwitter