Morbegno , 02 novembre 2016   |  

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti si avvicina

Si svolgerà l'ottava edizione in tutta Europa, dal 19 al 27 novembre, la manifestazione per la riduzione dei rifiuti e vedrà impegnati comuni di Morbegno e Talamona coordinati dal Museo Civico e supportati da un nutrito gruppo di soggetti del territorio morbegnese.

Vignetta SERR anteprima 290x290

La "Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti" è la grande campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione e la riduzione dei rifiuti che si tiene per l'ottava volta in tutta Europa, dal 19 al 27 novembre e  vede di nuovo in campo i comuni di Morbegno e Talamona coordinati dal Museo Civico e supportati da un nutrito gruppo di soggetti del territorio morbegnese.
Ragionare insieme su come ridurre, prevenire, riutilizzare e riciclare correttamente, organizzarci diversamente a scuola, al lavoro, negli acquisti e nella gestione delle nostre case, ci permetterà di declinare in vari modi il tema di quest'anno che è la "riduzione dell'impatto degli imballaggi".


Gli imballaggi costituiscono il 60 per cento del volume e il 40 per cento del peso dei rifiuti degli italiani; vengono pagati due volte, prima con la spesa e poi quando devono essere smaltiti. Si tratta di montagne di rifiuti che potrebbero essere risparmiati sia alle nostre tasche, sia alla salute del pianeta. Bastano poche semplice regole, come scegliere l'acquisto di prodotti il meno imballati possibile, l'uso di borse per la spesa riutilizzabili o quelle in materiale biodegradabile, per diminuire sensibilmente il nostro impatto sul territorio.


Il programma della "SERR 2016" desidera coinvolgere i cittadini di tutte le età e gusti in una serie di iniziative proposte da vari soggetti del mondo della formazione e cultura, dell'associazionismo, ma anche da realtà commerciali, che si attiveranno con incontri, mostre, laboratori, per promuovere comportamenti più responsabili nella produzione e gestione dei rifiuti, visti come risorse nell'ottica di una sempre più auspicabile economia circolare.


In Italia la “SERR” è promossa da un Comitato promotore nazionale composto da CNI Unesco, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA, E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città. L’edizione 2016 in Italia si svolge all’interno del programma LIFE+ della Commissione Europea e con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del CONAI e dei sei Consorzi di Filiera.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Novembre 2002 l'Argentina va in default su un pagamento di 805 milioni di dollari statunitensi alla Banca mondiale.

Social

newFB newTwitter