Sondrio , 18 ottobre 2019   |  

La Bce non autorizza l'acquisizione di Cassa Risparmio di Cento

La Banca Popolare di Sondrio ha diffuso un comunicato in cui precisa le ragioni per cui la Banca Centrale Europea ha per ora negato la prosecuzione dell'operazione

Sondrio BANCA

La Banca Centrale Europea ha chiesto alla Banca Popolare di Sondrio di arrestare l'acquisizione della Cassa di Risparmio di Cento invitando l'Istituto a procedere nell'attività di riduzione dei crediti deteriorati classificati a sofferenza e già comunicato dalla stessa Bps al mercato lo scorso Agosto 2019

E' lo stesso istituto di piazza Garibaldi a darne notizia precisando che la Bce non ha ritenuto  compiute le condizioni per il rilascio della prescritta autorizzazione a portare a termine l'operazione di acquisto della Cassa di Risparmio di Cento. Ne consegue che “l'attività di BPS si concentrerà quindi nei prossimi mesi – in attuazione del Piano di cessione e pure tramite il rafforzamento dell’attività di work-out – a perseguire l’importante programma di riduzione dei crediti deteriorati.”

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Novembre 1869 l'armatore genovese Rubattino, d'accordo con il governo italiano, acquista la baia di Assab nel corno d'Africa. È il primo possedimento coloniale italiano.

Social

newFB newTwitter