Lanzada, 26 marzo 2018   |  

In miniera a Pasqua

La Bagnada apre di nuovo le sue porte per un'altra notte in miniera

CroppedImage720439 IMG 7146 1

La Miniera della Bagnada di Lanzada in Valmalenco, oggi eco-museo, è un’importante testimonianza dell'attività di estrazione mineraria in Valmalenco, valle con oltre 250 minerali scoperti, tra i quali esemplari unici al mondo. Il giacimento di talco ritrovato al suo interno è stato sfruttato dalla fine degli anni Trenta sino al 1987, anno in cui fu decisa la chiusura per esaurimento del giacimento.

L’eco-museo che oggi ospita è suddiviso in tre aree: gallerie, museo minerario e museo mineralogico ed è visitabile in qualsiasi periodo dell’anno; la Bagnada accoglie spesso anche scolaresche e gruppi. L'ingresso della miniera è raggiungibile dopo una breve salita lungo un sentiero che percorre un bellissimo bosco di larici.

Per le festività pasquali, la Valmalenco propone una passeggiata formato esploratori tra le pareti scolpite della Miniera della Bagnada di Lanzada. Lunedì 2 Aprile, infatti, alle ore 18.00, avrà inizio l’evento “Una notte in miniera”, la visita notturna della miniera, alla quale seguirà una cena in tipico stile valtellinese al ristorante Moizi di Lanzada. L’iscrizione è obbligatoria entro venerdì 30 Marzo ai numeri 0342.453243 (comune di Lanzada) oppure 0342.451150 (Consorzio turistico Sondrio e Valmalenco). (M.B.)

 

download pdf Scarica il pdf

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Giugno 1866 l'Italia si allea alla Prussia contro l'Austria iniziando, di fatto, la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newFB newTwitter