Sondrio, 18 luglio 2018   |  
Cronaca   |  Sport

Il 4° motoraduno Dainese day promosso “Super Sic 58”

La manifestazione, in programma il 21 e 22 Luglio, vedrà la partecipazione di tanti centauri che, partendo da Cermenate saliranno al Passo dello Stelvio.

SIC DAY2017

Pirovano Stelvio, ovvero l'Università dello sci e della montagna e Dainese Como di Cermenate, in collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio, organizzano nei prossimi 21 e 22 Luglio, al Passo dello Stelvio, il 4° motoraduno “Dainese Day” che ha ricevuto, da questa edizione, la promozione a Super SIC58, evento dedicato al ricordo di Marco Simoncelli e alla Fondazione a lui intitolata.

Il motoraduno prenderà il via da Cermenate, alle ore 14, dallo store Dainese in via Montesordo 27, alla presenza di Kate Fretti, la fidanzata del Sic e di Paolo Beltramo, giornalista amico di Marco Simoncelli; nel tardo pomeriggio è previsto l’arrivo all’hotel Quarto Pirovano, sede ufficiale dell’evento, dove i centauri saranno accolti da un aperitivo di benvenuto.

Dopo la cena dei “Tre versanti”, incontro con i sapori valtellinesi, altoatesini e svizzeri, Kate, Paolo Beltramo e Loris Calipari, dirigente della Fondazione Marco Simoncelli Onlus, daranno vita a un ricordo del Sic, anche con il contributo delle immagini del film “La regola di Marco”.

Domenica 22 Luglio, nel corso della mattinata, oltre al tour in libertà, a ritmo slow, sui versanti dello Stelvio, ci sarà l’opportunità, in occasione dei cento anni della fine della Grande Guerra, di visitare le trincee, ora camminamenti di pace e il museo “Carlo Donegani”, ubicato al Passo dello Stelvio.

Il pranzo del centauro, preparato dagli chef dell’albergo Quarto Pirovano, allieterà i palati dei motociclisti che, subito dopo, parteciperanno a una raccolta fondi proposta dalla Fondazione dedicata al Sic; saranno premiati anche il motociclista più longevo, quello più giovane, il centauro che proviene da più lontano oltre alla motocicletta più datata.

A tutti i partecipanti l'evento, il primo motoraduno slow al mondo, verrà consegnato gratuitamente, presso l’hotel Quarto Pirovano, un attestato di partecipazione. Per informazioni "www.pirovano.it".

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Novembre 1969 l'agente della Polizia di Stato, Antonio Annarumma, diventa la prima vittima degli Anni di piombo in Italia.

Social

newFB newTwitter