Sondrio , 04 ottobre 2021   |  

I nuovi Sindaci valtellinesi

I primi risultati della tornata elettorale iniziata domenica 3 e terminata lunedì 4 Ottobre

como elezioni

ARDENNO - Il sindaco chiamato ad amministrare la città per il prossimo quinquennio è Laura Bonat che ha ottenuto, alla testa della lista "Civica mente" 1209 voti pari al 54,95 per cento. Carlo Casteli di "Si Amo Ardenno" si è invece fermato a 837 pari al 45,05 per cento. Hanno votato 1914 elettori su 3014 pari al 63,37 per cento.

BORMIO - Unico candidato in gara era Silvia Cavazzi che , alla testa della lista "Bormio 5.0", ha ottenuto 1632 voti. Hanno votato 1772 elettori su 3651 con una percentuale del 48,53 per cento.

DAZIO - Al timone del comune per i prossimi cinque anni ci sarà Antonio Cazzaniga (Continuiamo per Dazio ) che ha ottenuto 230 voti, unico candidato in corsa. Hanno votato 274 elettori su 405 pari al 67,65 per cento.

MANTELLO - Gli elettori hanno premiato il solo candidato in gara ovvero Giacomo Bonetti di "Vivere Mantello" che è stato accreditato di 267 voti. Si sono recati alle urne 291 elettori su 637 pari al 45,68 per cento.

MELLO - Il sindaco sarà Marco Scamoni (Insieme per Crescere) che ha conquistato 446 voti pari al 67,27 per cento. Il suo unico antagonista Graziano Pellegatta (Progetto Comune) si è fermato a 217 pari al 32,73 per cento. Hanno votato 675 elettori su 1031 pari al 65,47 per cento.

RASURA - Diego Rava (Rasura per Rasura), unico candidato in lizza, è stato incoronato primo cittadino con 172 voti. Hanno espresso la loro preferenza 183 elettori su 304 pari al 60,20 per cento.

VILLA DI CHIAVENNA - Prevale Giuseppe Pedrini (Villa che vorrei ) con 283 voti pari al 44,43 per cento davanti a Umberto Larizza (Ricominciamo da VIlla, 180 pari al 28,26) e a Massmiliano Tam (insieme per Villa) con 174 pari al 27,32. Hanno votato 648 elettori su 1110 pari al 58,38 per cento.

VILLA DI TIRANO - Il sindaco sarà Franco Marantelli Colombin (Stella Alpina) con 1115 voti, unico candidato in gara. Hanno votato 1178 elettori su 2896 pari al 40,68 per cento.

CARBONATE - Luca Roscelli (Unione di Centro- Civica Seprio -Fratelli d'Italia) è stato eletto sindaco con 807 voti pari al 54,45 per cento. E' stato preferito a Luca Labita (Lista Civica Carbonate Si 2021) che si è fermato a quota 675 pari al 45,55. Hanno votato 1508 elettori su 2586 pari al 58,31 per cento.

GRAVEDONA E UNITI - Cesare Soldarelli (Continuità e Rinnovamento) ha conquistato la poltrona di sindaco con 1495 voti pari al 70,02 per cento davanti a Monica Daniela Pochintesta (Gravedona ed Uniti nuova) con 640 pari al 29,98 per cento. Hanno votato 2211 elettori su 3881 pari al 56,97 per cento.

INVERIGO - A sedere sulla poltrona principale del municipio sarà Francesco Vincenzi (Fratelli d'Italia- Lega Salvini Lombardia- Forza Italia- Per Inverigo) che ha ottenuto 2082 voti pari al 55,86 per cento. Dietro di lui si è piazzato Giorgio Ape (Inverigo 2021) con 1645 pari al 44,14 per cento. Hanno votato 3835 elettori su 7593 pari al 50,51 per cento.

PIGRA- Primo cittadino sarà Giovanni Ballabio (Futuro per Pigra) con 108 voti pari al 53,73 per cento. Il suo avversario Claudio Caprani (Per Pigra) si è fermato a 93 pari al 46,27 per cento. Hanno votato 209 elettori su 310 pari al 67,42 per cento.

PONNA - Roberta Damiana Magni (Per Ponna) è il nuovo sindaco con 132 voti (77,19 % ). Ha avuto la meglio su Validio Bertesaghi (Ponna Domani) che si è fermato a quota 39 pari al 22,81 per cento. Hanno votato 174 elettori su 299 pari al 58,19 per cento.

PUSIANO - La scelta è caduta su Fabio Galli (Pusiano per tutti) che ha ottenuto 297 voti (37,08 per cento) davanti ad Achille Mojoli (Vivere Pusiano) con 281 pari al 35,08 per cento e a Matteo Beretta (Pusiano nel cuore) con 223 pari al 27,84. Hanno votato 814 elettori su 1104 pari al 73,73 %.

SORMANO - Giuseppe Sormani (Noi e Voi per Sormano) è il sindaco con 293 voti, unico candidato in gara. Hanno votato 346 elettori su 621 pari al 55,72 per cento.

TAVERNERIO - Mirko Paulon (Progetto Comune) con 1631 voti pari al 76,93 per cento è il nuovo sindaco. Ha avuto ragione di Fabio Rossini (Patto per Tavernerio) che si è fermato a 489 (23,07 per cento). Hanno votato 2165 elettori su 4745 pari al 45,63 per cento.

TREZZONE- Fiorenzo Bongiasca (La Nuova Trezzone) è stato eletto sindaco, unico candidato in lizza, con 134 voti. Alle urne si sono recati 148 elettori su 212 pari al 69,81 per cento.

VELESO - Con 103 voti pari al 91,71 per cento, Livia Cioffi (Veles) è il nuovo sindaco. Ha preceduto infatti Matteo Martinelli (Veleso Futura) che ha ottenuto tre voti (2,83 per cento). Hanno votato 119 elettori su 243 pari al 48,97 per cento.

FALOPPIO - Il nuovo sindaco è Giuseppe Prestinari , candidato dell'omonima lista, accreditato di 1063 preferenze pari al 52,78 per cento. Ha preceduto Antonio Endrizzi (Siamo Faloppio) che ne ha ottenute 951 (47,22). Hanno votato 2073 elettori su 4282 pari al 48,41 per cento.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

6 Luglio 1885 Louis Pasteur testa con successo il suo vaccino contro la rabbia. Il paziente è Joseph Meister, un ragazzo morso da un cane rabbioso

Social

newFB newTwitter