Val Martello, 21 marzo 2017   |  

I lombardi protagonisti alla "Marmotta Trophy 2017"

Due giorni di grande agonismo in Val Martello dove è andata in scena la due giorni che assegnava l’edizione 2017 della Marmotta Trophy

IMG 20170319 WA0001

La prova sprint di sabato ha visto primeggiare fra i senior il valtellinese Robert Antoniol che si è messo alle spalle Jacob Herrmann e Federico Nicolini. La gara femminile ha visto salire sul gradino più alto del podio Elena Nicolini che ha si è messa alla sue spalle la valtellinese dell’Esercito Giulia Compagnoni e Susi Von Borstel.


Scendendo di categoria e passando alla prova riservata agli junior doppio “oro” per i ragazzi griffati Comitato FISI Alpi Centrali. La gara maschile ha visto la vittoria del valtellinese Nicolò Canclini su Stefan Knopf, secondo e sullo ski alper dell’Esercito Davide Magnini. La gara rosa ha visto primeggiare Giulia Murada della Polisportiva Albosaggia all’ennesimo sigillo in questa stagione delle pelli. Dietro di lei Mara Martini Bachmann dello Sport College e terza piazza per Melanie Ploner dello sci club Bogn Da Nia.


Sempre sabato nella prova dei cadetti maschile prime piazza per Alessandro Rossi dello sci club Lanzada. Lo ski alper lombardo si è messo alle sue spalle il valtellinese Simone Antonioli e Mirk Sanelli che difende i colori dello sci club Premana. Altra vittoria per i colori del Comitato FISI Alpi Centrali anche nella gara femminile. Prima posizione per la valtellinese Samantha Bertolina. Alle sue spalle la lombarda di Albosaggia Anna Folini e terza posizione per Sophie Poernbacher.


Veniamo così alla prova di domenica che festeggiava la decima edizione di questa competizione e dove ancora una volta gli sci alpinisti lombardi hanno fatto incetta di risultati. Fra i senior si riconferma Robert Antoniol che al traguardo della prova individuale si è messo alle sue spalle Jacon Herrmann ed il bergamasco di Roncobello William Boffelli. In campo femminile al primo posto Susi Von Borstel che ha prevalso su Elena Nicolini e Maria Dimitra Theocaris.
Nella prova espoir maschile il successo è andato a Federico Nicoli su Henry Aymond e su Ales Oberbacher. La prova femminile ha visto il successo dell’azzurra Alba De Silvestro che ha messo alle sue spalle la lombarda Giulia Compagnoni e la piemontese Ilaria Veronese.


Davide Magnini centra il successo nella prova degli junior. L’alfiere del Centro Sportivo dell’Esercito si è messo alle sue spalle Stefan Knopf ed il valtellinese Nicolò Canclini. Bissa il primo posto di sabato Giulia Murada. L’azzurrina della Polisportiva Albosaggia ha regolato Mara Martini Bachmann, seconda e Melanie Ploner.


Infine la gara riservata ai cadetti. Ad imporsi è stato il vicentino del CAI Schio Matteo Sostizzo. Alle sue spalle il “padrone di casa” Alessandro Gadola e terza piazza per il lombardo di Lanzada Alessandro Rossi. In campo femminile podio quasi totalmente ad appannaggio dei ragazzi del Comitato FISI Alpi Centrali. Prima piazza per Samantha Bertolina dello sci club Alta Valtellina. Dietro di lei Anna Folini dell’ASD Albosaggia e terza piazza per Sophie Poembacher.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Novembre 2005  Angela Merkel è il nuovo cancelliere della Repubblica Federale Tedesca, prima donna a ricoprire questa carica in Germania

Social

newFB newTwitter