Sondrio, 25 maggio 2023   |  

Fiamme Gialle Sondrio: visita del Comandante Regionale Lombardia

Nei giorni 24 e 25 maggio, il Generale di Divisione Leandro Cuzzocrea, Comandante Regionale della Lombardia della Guardia di Finanza, ha effettuato la visita al Comando Provinciale di Sondrio e i reparti dipendenti della Valtellina.

25052023 124304 Comando Provinciale 8 003

Mercoledì 24 e giovedì 25 maggio, il Generale di Divisione Leandro Cuzzocrea, Comandante Regionale della Lombardia della Guardia di Finanza, ha effettuato la visita al Comando Provinciale di Sondrio e i reparti dipendenti della Valtellina.

L’Ufficiale Generale è stato ricevuto nel capoluogo dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Sondrio, Col. t. ISSMI Giuseppe Cavallaro che ha illustrato le principali caratteristiche socio – economiche del territorio e le linee operative dell’azione dei Reparti dipendenti, dirette a tutelare l’economia legale e a garantire la corretta attuazione delle iniziative di rilancio dell’economia attraverso il monitoraggio degli investimenti finanziati dal P.N.R.R. e dai fondi per le Olimpiadi Invernali 2026.

Nella caserma di Piazzale Lambertenghi ha poi incontrato gli Ufficiali ed il personale in servizio nel capoluogo ed una rappresentanza dei finanzieri in congedo dell’ANFI di Sondrio ai quali ha indirizzato parole di apprezzamento per l’attività svolta, sottolineando i valori di coesione interna e lo spirito di Corpo che caratterizzano le Fiamme Gialle.

Nel prosieguo della visita, è stato ricevuto dal Presidente del Tribunale di Sondrio, dr. Giorgio Barbuto, dal Prefetto di Sondrio S.E. Dr. Roberto Bolognesi e dal Procuratore della Repubblica di Sondrio – dott. Piero Basilone, con i quali si è confrontato su tematiche attinenti alle principali aree di competenza del Corpo soffermandosi in particolare sull’azione di contrasto alle infiltrazioni criminali nell’economia della provincia.

Prima del suo rientro a Milano, il Generale Cuzzocrea si è recato presso la Compagnia di Tirano, la Tenenza di Passo del Foscagno e la Tenenza di Bormio dove ha avuto modo di apprendere il contesto ambientale in cui prestano servizio i finanzieri valtellinesi che ha ringraziato per la professionalità e l’impegno dimostrato nelle molteplici attività istituzionali svolte in condizioni non sempre agevoli.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

6 Giugno 1861  Camillo Benso Conte di Cavour muore a Torino

Social

newFB newTwitter