Udine, 16 settembre 2020   |  

Deltaplano in difficoltà a Casera Ramaz nell'udines

L'uomo, che si è procurato una frattura esposta alla gamba, ha raccontato di aver tentato tale atterraggio perché non riusciva a prendere quota dopo essere decollato dal Monte Tenchia.

deltaplano1

Un deltaplanista residente a Ovaro, classe 1980, è stato soccorso a Casera Ramaz dopo un atterraggio di emergenza. L'uomo, che si è procurato una frattura esposta alla gamba, ha raccontato di aver tentato tale atterraggio perché non riusciva a prendere quota dopo essere decollato dal Monte Tenchia.

Sul posto sono arrivati l'elisoccorso regionale, le squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Forni Avoltri, i soccorritori della Guardia di Finanza di Tolmezzo e i Vigili del Fuoco. Nei paraggi della casera c'erano anche altre persone, alcune delle quali hanno sentito le richieste di aiuto del pilota, caduto nei pressi della strada che conduce alla casera.

I soccorritori hanno aiutato l'equipe dell'elisoccorso a sistemare il ferito sulla barella spinale e a condurlo vicino alla piazzola dove è atterrato l'elicottero. L'uomo è stato elitrasportato all'ospedale di Tolmezzo.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Settembre 1540 l'Ordine dei Gesuiti riceve il proprio statuto da Papa Paolo III

Social

newFB newTwitter