Sondrio, 10 gennaio 2019   |  

Dazi su riso iniziata procedura Europea di approvazione

La sfida futura è la certificazione di qualità

Riso

«Giunta la notizia dell’avvio da parte della Commissione Ue della procedura di approvazione dei dazi nei confronti del riso proveniente da Cambogia e Birmania. I 1.800 produttori lombardi attendono l’approvazione definitiva, che dovrebbe avvenire nel giro di una settimana«. E' quanto comunica  Fabio Rolfi, assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi.

«L’importazione di riso asiatico tra il 2012 e il 2017 è aumentata esponenzialmente fino a incidere per più del 30 per cento sulle importazioni e la produzione Ue e i prezzi sono crollati del 40 per cento. L’Europa finalmente riconosce, con grave ritardo, i devastanti danni economici. Aggiunge l'assessore, Una volta approvati i dazi la vera sfida del futuro per il riso lombardo, che rappresenta oltre il 40% della produzione nazionale, sarà quella relativa alla certificazione di qualità e alla promozione commerciale» conclude Rolfi.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

17 Giugno 1905 il primo dirigibile italiano, l'Aeronave Italia, si alza in volo da Schio (Vicenza)

Social

newFB newTwitter