Sondrio, 23 novembre 2020   |  

Da zona rossa ad arancione: cosa cambia?

di Paolo Fante

E’ attesa nei prossimi giorni la decisione del Governo sul passaggio della Lombardia da zona rossa a zona arancione

imm red dashboard

E’ attesa nei prossimi giorni la decisione del Governo sul passaggio della Lombardia da zona rossa a zona arancione. Cosa cambierebbe? Una delle conseguenze più importanti riguarderebbe la scuola: tornerebbero sui banchi la seconda e la terza media, i cui studenti frequentano attualmente le lezioni in DAD.

Cambiamento importante anche per le attività commerciali; riaprirebbero tutte, compresi i negozi di abbigliamento, con limitazioni nei weekend per le attività all’interno dei centri commerciali. Riaprirebbero anche le attività di estetista.

Inalterata, con il passaggio all’arancione, la situazione di bar e ristoranti: consentiti solo asporto e consegna a domicilio.

Resta ancora vietato (a meno di comprovate esigenze) uscire dal proprio Comune ma, in caso di zona arancione, sarà possibile circolare dalle 5 alle 22 senza certificazione sul territorio del proprio Comune.

Sul passaggio da zona rossa a quella arancione decideranno molti fattori, fra cui anche l’indice di contagio che al momento si attesta oggi in Lombardia a circa lo 0,8%.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Gennaio 1564 il Concilio di Trento pubblica le sue conclusioni nel Catechismo Tridentino, stabilendo una distinzione tra cattolicesimo e protestantesimo

Social

newFB newTwitter