Sondrio, 12 gennaio 2017   |  

Crosio: le competenze delle Prefetture vadano alle Province

«I cittadini devono votare per il presidente e i consiglieri dell'ente territoriale che non va svuotato di risorse e sottratto al loro controllo»

croppedimage701426 image.3

Senatore Jonny Crosio

«I cittadini, votando no al referendum sulla riforma costituzionale, hanno bocciato l’abolizione delle Province voluta dalla sinistra. Ma questi enti non possono limitarsi a sopravvivere svuotati di competenze e di risorse economiche e delegittimati con elezioni di secondo livello che coinvolgono i soli sindaci e i consiglieri comunali. Per il loro rilancio bisogna ripartire dal voto dei cittadini». Così il senatore Jonny Crosio motiva la presentazione del disegno di legge di sua iniziativa al Senato, gemello di quello della Camera dei deputati da parte dei colleghi della Lega Nord, contenente disposizioni per reintrodurre il sistema di elezione a suffragio universale delle Province e delle Città metropolitane e in materia di riorganizzazione delle funzioni e delle competenze delle Prefetture.

«La forza e l’autorevolezza di un ente derivano dal mandato avuto direttamente dai cittadini attraverso l’elezione del presidente e dei consiglieri - spiega il senatore Crosio -, per le Province dobbiamo ripartire da qui, coinvolgendo i cittadini nelle scelte di governo del territorio. Soltanto in questo modo sarà ripristinata la legalità costituzionale. Per rafforzare il ruolo delle Province, inoltre, proponiamo di trasferire le competenze delle Prefetture affinché siano gli enti guidati da amministratori eletti dai cittadini i protagonisti di scelte strategiche, tecniche e politiche, di rilevanza locale, a cominciare dalle questioni legate ai profughi e alla minaccia del terrorismo internazionale».

Con la presentazione di questo disegno di legge, al Senato e alla Camera, la Lega Nord si pone l’obiettivo innanzitutto di riportare l’attenzione sulle Province, che rimangono in Costituzione, e di fare chiarezza sul loro ruolo e sulle loro competenze nel rispetto di ciò che hanno espresso i cittadini attraverso il referendum. «Il Governo non può dimenticarsi delle Province e ignorare il voto - conclude il senatore Crosio -, ma deve intervenire al più presto: la nostra proposta è di farlo votando il nostro disegno di legge».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Novembre 2005  Angela Merkel è il nuovo cancelliere della Repubblica Federale Tedesca, prima donna a ricoprire questa carica in Germania

Social

newFB newTwitter