Sondrio , 11 marzo 2020   |  

Creval approva il progetto di bilancio 2019

Il Consiglio di Amministrazione dell'Istituto valtellinese delibera di sottoporre all'Assemblea il raggruppamento delle azioni ordinarie

creval bilancio 2019

Il Consiglio di Amministrazione di Creval ha esaminato ed approvato, nella tarda serata di ieri, il progetto di bilancio d’esercizio del Credito Valtellinese ed il bilancio consolidato al 31 dicembre 2019, confermando i risultati preliminari approvati il 5 Febbraio scorso, ai quali si rimanda, che vedono un utile netto consolidato pari a 56,2 milioni di euro in aumento del 77% su base annua.

All’Assemblea Ordinaria degli azionisti il Consiglio di Amministrazione proporrà la destinazione dell’utile della Capogruppo Credito Valtellinese S.p.A., pari a Euro 59.233.470, a riserve e copertura di perdite pregresse riportate a nuovo. Come già comunicato al mercato nel piano industriale 2019-2023, il ritorno al pagamento del dividendo è previsto a partire dal 2021, a valere sull’utile del corrente esercizio.

Inoltre, Il Consiglio di Amministrazione ha  deliberato di sottoporre all’Assemblea il “Raggruppamento delle azioni ordinarie Credito Valtellinese S.p.A. nel rapporto di 1 nuova azione ogni 100 possedute (il “Raggruppamento”)”.

Tale Raggruppamento, seppure neutro da un punto di vista finanziario e patrimoniale, potrà portare benefici in termini di volatilità e liquidità del titolo, facilitando pertanto le condizioni di trading, grazie ad una minore sensibilità del prezzo a variazioni sul centesimo/millesimo di Euro. Tale proposta ha, inoltre, l’obiettivo di migliorare la percezione del titolo Creval da parte del mercato, riposizionandolo in termini di prezzo tra le istituzioni comparabili.

 

download pdf Creval progetto bilancio 2019

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

3 Giugno 1963 nella Città del Vaticano muore dopo 5 anni di pontificato papa Giovanni XXIII

Social

newFB newTwitter