Sondrio, 21 novembre 2022   |  

Coldiretti Sondrio: bene misura a sostegno della filiera dei suini e del latte di montagna

Lo stanziamento di oltre 17 milioni di euro a sostegno dell’agricoltura lombarda rappresenta un provvedimento importante in un momento in cui le imprese del settore primario continuano a fare i conti con il boom dei costi delle materie prime e dell’energia e con le speculazioni seguite alla guerra in Ucraina.

drops of milk g8b3909f4d 640

Lo stanziamento di oltre 17 milioni di euro a sostegno dell’agricoltura lombarda rappresenta un provvedimento importante in un momento in cui le imprese del settore primario continuano a fare i conti con il boom dei costi delle materie prime e dell’energia e con le speculazioni seguite alla guerra in Ucraina.

E’ quanto afferma Coldiretti Sondrio nell’accogliere positivamente l’attivazione da parte della Regione della misura 22 del Programma di sviluppo rurale che mette a disposizione complessivamente 17,4 milioni per le aziende suinicole e per la produzione di latte di montagna.

Ancora una volta grazie all’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi – prosegue la Coldiretti provinciale – viene riconosciuto il ruolo centrale della produzione agroalimentare nel sistema economico lombardo e di filiere strategiche che non possono essere lasciate sole nell’attuale situazione di difficoltà.

A maggior ragione – conclude Coldiretti Sondrio – va apprezzata l’attenzione al settore di eccellenza del latte di montagna, dove il caro bollette sta costringendo aziende a chiudere ed abbattere gli animali, con un calo della produzione che impatta sui formaggi di alpeggio tesoro della tradizione casearia lombarda, e quella rivolta al comparto suinicolo, che rappresenta oltre il 50 per cento dell’allevamento di maiali a livello nazionale.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

31 Gennaio 1963 il Friuli Venezia Giulia diventa regione autonoma a statuto speciale, come previsto dall'art. 116 della Costituzione

Social

newFB newTwitter