Cles (Tn), 14 settembre 2018   |  

Olimpia Piateda conquista argento e bronzo

Si è svolto dal 6 al 9 Settembre a Cles (TN) il 21° Campionato nazionale CSI di atletica leggera, al quale hanno partecipato il Centro Olimpia Piateda con un gruppo di 24 persone, tra cui famiglie intere impegnate a livello agonistico, e il G.S. CSI Morbegno con un solo atleta. Hanno preso parte 1500 atleti provenienti da tutta Italia.

le Cristine Medagliate

Il C.O. Piateda ha partecipazione con grande gioia e soddisfazione a un evento di livello nazionale che ha lo scopo principale di diffondere lo sport per tutti. I 17 atleti di Piateda hanno gareggiato in ben 40 gare tra corse, salti e lanci oltre naturalmente alle coinvolgenti staffette svedesi, alla 4x100 e alla 4x400. 

La manifestazione si è aperta venerdi 6 settembre e subito il C.O. Piateda è partito alla grande vincendo due medaglie di bronzo negli 800 metri grazie a Krisztina Harosi nelle amatori B che ha migliorato il proprio primato di ben 15” e a Cristina Menegola nelle amatori A.

Le gare di sabato 7 Settembre sono iniziate con il brillante 8° posto assoluto ottenuto di Filippo Bertazzini nei 600 metri esordienti a cui ha fatto seguito la doppia medaglia d’argento di Cristina Menegola nei 200 metri e nel lancio del disco conquistando la medaglia d’argento. Nel corso della giornata diversi atleti hanno dato il meglio di loro stessi ed alcuni hanno migliorato il proprio primato personale. La giornata si è conclusa con la partecipazione alla staffetta 4x100 assoluta maschile composta da Daniele Fornera, Walter Tessi, Richard Colombo e Nicolò Esposito.

Dopo il meritato riposo nell’albergo a conduzione ecologica al passo Predaia, domenica mattina gli atleti sono scesi di nuovo in pista per le staffette svedesi giovanili: formazione femminile composta da Diana Tessi, Andrea Violanti, Sofia Testini e Eleonora Squarcini; formazione maschile composta da Leonardo Colombo, Simone Gurini, Stefano Scamozzi, Massimo Colombo. A chiudere la 4x400 assoluta maschile con Nicolò Esposito, Daniele Fornera, Marco Mascarini e Stefano Testini).

Dopo le gare abbiamo è stata celebrata la Messa dal Consulente Ecclesiastico Nazionale del CSI don Albertini e tutti gli atleti hanno condiviso il pranzo sotto il tendone, con vero spirito CSI, prima del rientro.
“La trasferta è stata un successo sotto tutti i punti di vista – racconta il D.T. Alberto Rampa – al di là delle ottime prestazioni agonistiche, in particolare delle nostre due “Cristine”, ci tengo a sottolineare come per il popolo del Centro Sportivo Italiano lo sport sia principalmente uno strumento di aggregazione e crescita. Per cui è stato molto bello vedere i nostri ragazzi più grandi seguire e aiutare gli atleti più giovani alla spunta e nel riscaldamento”.

Da citare anche la partecipazione del cadetto Mattia Bottà del G.S. CSI Morbegno a ben tre gare: 80 metri, 100 ostacoli e 300 metri. Con l’inizio della scuola sono ripresi anche gli allenamenti per tutti gli atleti del C.O. Piateda: per il mese di settembre in pista al campo CONI di Sondrio il lunedi e il giovedì dalle 17.30 alle 19.00. Successivamente gli allenamenti si svolgeranno in palestra a Piateda con orari da definire. Per i ragazzi delle scuole elementari e per chi fosse intenzionato a scoprire l’atletica l’appuntamento è per martedì 18 settembre alle ore 17.30 nella palestra di Piateda dove sarà possibile fare un allenamento di prova

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Settembre 1783 i fratelli Montgolfier presentano l'aerostato detto "ad aria calda" che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L'aerostato prende poi il nome di mongolfiera.

 

Social

newFB newTwitter