Morbegno, 11 ottobre 2017   |  

Bresaola e diversi vini le eccellenze della Valtellina

Il Mandamento di Morbegno, dopo il promettente inizio del 30 Settembre e in vista del gran finale di sabato 14 e domenica 15 Ottobre,

Gustosando1

Nel Consorzio Turistico Porte di Valtellina che ha coordinato l’evento, nella Comunità Montana di Morbegno che l’ha sostenuto, nei Comuni coinvolti e in tutte le persone che hanno lavorato per organizzarlo e gestirlo c’è grande soddisfazione; il gioco di squadra e l’impegno di tutti hanno consentito di ottenere un risultato completamente positivo.

Organizzazione perfetta e visitatori soddisfatti. Ad Albaredo per S. Marco, Ardenno, Buglio in Monte, Gerola Alta, Mello, Caspano, Dazio e Traona che ha visto mille volontari al lavoro.

Gli otto percorsi hanno registrato un’ottima affluenza, per alcuni si è arrivati addirittura al tutto esaurito, con visitatori perlopiù provenienti da fuori provincia che hanno apprezzato la qualità e la varietà delle proposte, uno dei weekend da ricordare nella breve storia di Gustosando per la grande affluenza. Ad ogni itinerario alla scoperta dei sapori tipici sono abbinate proposte per visitare luoghi d’interesse storico e artistico, caseifici, botteghe artigiane, vigneti, per un  assaggio di Valtellina in tutto ciò che ha di prezioso da mostrare.

Un viaggio nel vissuto, fra tradizioni e folklore, che ha regalato emozioni vere ai partecipanti. Bresaolando, a Ardenno e Buglio in Monte, si è confermato grazie al traino di un prodotto conosciuto e apprezzato ovunque, a Gerola le otto tappe hanno registrato il tutto esaurito, ad Albaredo la tradizionale Mascherpa e il Bitto Dop hanno catalizzato l’attenzione di tanti appassionati del buon mangiare. Dalle Orobie alle Retiche, lungo l’intera filiera agroalimentare, il Sentiero del Vino e Costiera dei Cech in cantina - a Mello e Traona – con il profumo del mosto, unito a quello dei piatti della tradizione, e il richiamo delle bollicine, la novità di questa edizione, hanno conquistato i visitatori. A Dazio e Caspano, grazie al richiamo dei piatti di antica memoria, il tour tra corti e cantine ha permesso ai visitatori di scoprire due caratteristici borghi della mezza costa retica.

 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Ottobre 1866 – Annessione attraverso plebiscito del Veneto, a seguito della sua cessione dalla Francia all'Italia avvenuta il 19 ottobre 1866

Social

newFB newTwitter