Garbagnate (Mi), 11 gennaio 2020   |  

Arresto Carabinieri Garbagnate per stupefacente e detenzione di armi ed esplosivi

Venerdì pomeriggio 10 Gennaio i Carabinieri della stazione di Garbagnate coadiuvati da unità cinofila del Nucleo Cinofili di Castelnovo (LC) hanno arrestato in flagranza di reato italiano pluripregiudicato.

Nel Pomeriggio di venerdì 10 Gennaio,  i militari della Stazione Carabinieri di Garbagnate Milanese coadiuvati da unità cinofila del Nucleo Cinofili di Castelnovo (LC) hanno tratto in arresto in flagranza di reato un soggetto italiano classe 1955, pluripregiudicato.

In particolare, durante la perquisizione domiciliare effettuata di iniziativa presso la sua abitazione sita a Garbagnate hanno rinvenuto, un revolver cal 357 magnum risultato provento di furto, 59 cartucce cal 357 magnum, una bomba a mano da guerra, 34 gr di cocaina, bilancino e 3.000,00 euro in contanti. L’arma ed il materiale esplosivo era debitamente occultato all’interno di un’intercapedine di una scarpiera.

La sostanza stupefacente ed il denaro invece erano nascosti in un intercapedine ricavata sotto il lavello in muratura presente in giardino.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Febbraio 2001 i quindici Stati dell'Unione Europea firmano il Trattato di Nizza

Social

newFB newTwitter