Sondrio , 18 gennaio 2020   |  

L'Italia dalle culle vuote in sala Besta

Denatalità, aumento della popolazione in età avanzata sono i temi che saranno affrontati nell'incontro che si svolgerà giovedì 23 Gennaio a Sondrio alla sala Besta dell'Istituto di piazza Garibaldi

cot 1991826 640

L'Italia è ufficialmente in fase di declino demografico, se ne discute in un incontro dal tema "L'Italia dalle culle vuote" che si svolgerà a Sondrio giovedì 23 Gennaio, alle ore 18.00,  nella sala “Fabio Besta” della Banca Popolare di Sondrio con ingresso da corso Vittorio Veneto 4. 

Un’indagine condotta dall' Istat nel corso del 2019 ha fatto emergere che, dati alla mano, dal 2015 la popolazione residente è in calo, configurando per la prima volta negli ultimi 90 anni una fase di declino demografico, interamente attribuibile alla popolazione italiana, che scende al 31 dicembre 2018 a 55 milioni 104 mila, 235 mila in meno rispetto all'anno precedente (-0,4%). Da un raffronto con i dati del 2014, emerge che la perdita di italiani è pari alla scomparsa di una città grande come Palermo (-677 mila).

Le nascite in Italia sono al minimo storico e di contro la popolazione esistente è in età avanzata ciò che sconcerta l'assenza di una chiara risposta al problema in quanto non si vede all'orizzonte un possibile piano di sostegno alle nascite e di tutela alla salute della popolazione in età avanzata. 

Per approfondire tali tematiche, anche con riferimento alla provincia di Sondrio, il Lions Club Sondrio Host ha organizzato una conferenza sul tema La demografia interessa tutti noi, che vedrà come relatore il dottor Alberto Del Curto, che ha realizzato, in collaborazione con la SEV (Società Economica Valtellinese), un attento e specifico studio. 

 

download pdf Locandina

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Febbraio 1931 viene varata la Amerigo Vespucci, tuttora in servizio, ed utilizzata per l'addestramento degli allievi dell'Accademia Navale di Livorno.

Social

newFB newTwitter