Sondrio , 10 maggio 2019   |  

Agricoltori nei consigli di amministrazioni di tutti i parchi

Approvato emendamento in Commissione: la preferenza prima era prevista solo in quelli agricoli

260px Cevedale Martello

Nella gestione di tutti i parchi lombardi saranno coinvolti anche gli agricoltori. L’emendamento al pdl Semplificazione, approvato giovedì 9 Maggio, in VIII Commissione regionale Agricoltura, Caccia e Pesca, infatti prevede l’estensione a tutti i parchi della norma che indica la presenza di un rappresentante del comparto agricolo nei consigli di gestione dei parchi, finora prevista solo in quelli classificati come agricoli.


“Ringrazio la commissione e la prima firmataria della proposta. Una norma di buon senso in una regione dove circa l’80% della superficie protetta è rappresentata da area agricola. È necessaria per coinvolgere gli agricoltori nella gestione dei parchi, valorizzando l’agricoltura come strumento di tutela e promozione del territorio” ha detto l’assessore regionale lombardo all’agricoltura. 

«Questo emendamento va a rafforzare ulteriormente il rapporto tra parchi e agricoltura. Grazie al settore primario - ha concluso l'assessore - si può valorizzare al meglio un territorio attraverso la produzione di prodotti di qualità, di tutela della biodiversità e di conservazione ambientale. Una Lombardia più sostenibile non può che passare da un forte connubio tra parchi e agricoltura». 

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Settembre 1578 a Torino viene portata la Sacra Sindone

Social

newFB newTwitter