Madesimo, 15 agosto 2020   |  
Cultura   |  Turismo

A Madesimo “Verdi legge Verdi”

Verdi si racconta attraverso: la sua famiglia d’origine, la prima spinetta, la sua formazione, il Conservatorio.

Verdi legge Verdi 17 Agosto 2020

Il Consorzio Turistico di Madesimo organizza, lunedì 17 Agosto,  ore 17.00 presso il Golf Club Madesimo  spettacolo ad ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria.

Dopo il successo al festival dell’Opera di Macerata arriva a Madesimo lo spettacolo “Verdi legge Verdi” di Massimiliano Finazzer Flory con accompagnamento della pianista coreana Inseon Lee.

Massimiliano Finazzer Flory interpreta, assumendone le sembianze Giuseppe Verdi e dando vita, in prima persona, alla storia di un uomo che ha cambiato per sempre la nostra cultura. Verdi si racconta attraverso: la sua famiglia d’origine, la prima spinetta, la sua formazione, il Conservatorio.

Il suo rapporto con la musica e Wagner, i librettisti come Arrigo Boito i suoi consigli a un giovane compositore e ai cantanti. La sua relazione con l’Italia, la sua esperienza di deputato. Il suo punto di vista sull’arte, sul teatro, sulla musica, sulla relazione tra la cultura universale e l’identità dei popoli.

Il suo giudizio del pubblico e l’incontro con i direttori in particolare Toscanini. La sua relazione con Shakespeare con commenti e le sue verità su Otello Macbeth e Falstaff. Il dietro le quinte e le polemiche: Rigoletto e Traviata. I suoi libri Dante Alighieri e I promessi sposi di Alessandro Manzoni impeto e bisogno del Requiem. Breve ricordo di tutte le sue opere dall’Oberto al Falstaff.

Le ultime fatiche, il suo rapporto con Parigi, Londra, l’amore per la natura e infine le disposizioni testamentarie. Un pomeriggio per ascoltare al pianoforte le più belle musiche di Giuseppe Verdi, dalla Traviata all’Aida, dal Nabucco al Falstaff, raccontate con i pensieri e le parole autentiche del più grande compositore italiano.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Gennaio 1564 il Concilio di Trento pubblica le sue conclusioni nel Catechismo Tridentino, stabilendo una distinzione tra cattolicesimo e protestantesimo

Social

newFB newTwitter