Isolaccia, 11 gennaio 2020   |  

A Isolaccia regionali di sci nordico

Primo appuntamento sabato 11 Gennaio con i campionati regionali di sci nordico. Sulla pista Viola di Isolaccia si è svolto il prologo della prova ad inseguimento in tecnica classica, riservato alle categorie Ragazzi, Allievi e Giovani-Senior

lauberhorn 2236675 640

Immagine di repertorio

Una gara originariamente prevista a Schilpario, ma che la scarsa neve presente nella località bergamasca, ha costretto gli organizzatori a modificare la sede di gara. Ad organizzare l'evento lo sci club Alta Valtellina.

Quasi 200 gli atleti al via di questo prologo indispensabile per la partenza ad "handicap" con i distacchi accumulati oggi per la gara di domani, domenica 12 gennaio. La prova "rosa" della categoria Ragazzi ha visto l'affermazione della "padrona di casa" Stella Giacomelli che ha chiuso con il crono di 8'28.9 e con 28.3 di vantaggio sulla bergamasca dello sci club 13 Clusone Silvia Santus. Al terzo posto con un gap di 33.8 un'altra bergamasca, ma questa volta "griffata" sci club Clusone, Sara Belotti. In campo maschile si impone Giovanni Niccolò Bianchi dello Sporting Club Livigno che termina con il crono di 7'21.2. Al secondo posto il compagno di club Simone Negrini che al termine accusa un ritardo di 25.2.

Terza piazza per Federico Pozzi dello sci club Alta Valtellina che accusa 26.3 di ritardo dal livignasco. Passiamo così alla prova riservata alla categoria Allievi. In campo femminile prima piazza per Manuela Salvadori della Polisportiva Le Presa che chiude con il crono di 7'59.2. Alle sue spalle Gemma Nani, polisportiva Valmalenco, che chiude in 8'20.4 e con un ritardo di 21.2. Terzo posto, in questo prologo, per Martina Bonacorsi dello sci club Gromo che al termine della sua performance accusa un gap di 33.2. In campo maschile successo per il livignasco Aksel Artusi con il crono di 6'50.6. Secondo e terzo posto per due atleti dello sci club 13 Clusone.

Marco Bignamini è secondo con un gap di 14.8 mentre Davide Negroni è terzo con 15.7 da recuperare sul livignasco. Infine la prova riservata alla categoria Giovani - Senior. In campo femminile successo per la bergamasca dell'Esercito Martina Bellini che chiude in 7'09.4. Al secondo posto Lucia Isonni dello sci club Schilpario con 18.7 di ritardo.

Terza piazza per Giulia Cozzi dell'UBI Banca Goggi che chiude con 29.1 di ritardo dalla bergamasca. In campo maschile successo Mattia Armellini delle Fiamme Oro di Moena che chiude in 6.07.0 Alle sue spalle due fondisti "griffati" Under Up Bergamo. Pietro Magli con 7.9 di ritardo chiude in seconda posizione, mentre Nicola Castelli centra la terza piazza con 8.3 di ritardo.

Domani, domenica 12 Gennaio, a partire dalle 9.30 la prova ad inseguimento che assegnerà il titolo regionale. A seguire, sempre in classico, competizione individuale riservate alle categorie under 8 ed under 12.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Febbraio 1931 viene varata la Amerigo Vespucci, tuttora in servizio, ed utilizzata per l'addestramento degli allievi dell'Accademia Navale di Livorno.

Social

newFB newTwitter