Tirano, 23 febbraio 2015   |  
Politica   |  Tirano

Della Vedova: «la tangenziale di Tirano si farà, onorato il mio impegno»

Lo stanziamento dei 90 milioni di euro necessari per la "bretella" aduana è ora ufficiale. Il senatore tiranese: «Un risultato importantissimo per la valle e la sua economia, reso possibile anche dal lavoro fatto in questi anni dalla Regione Lombardia, dalla Provincia, dal Bim, dalla Camera di Commercio».

tiranovigneti copia

Il cerchio sembra essersi stretto definitivamente. I tanto attesi 90 milioni di euro da parte dello Stato per la realizzazione della tangenziale di Tirano sono stati stanziati. «Ora è ufficiale: sono stati stanziati i fondi per la tangenziale di Tirano. L'inserimento del finanziamento della variante di Tirano nell’accordo di programma triennale con lo stanziamento di tutti i 90 milioni necessari, supera mesi di pessimismo più o meno qualunquista, va dritto all'obiettivo e rappresenta un risultato straordinario per la Provincia oltre le più ottimistiche previsioni, testimoniando l'impegno del Governo Renzi di cui ho l'onore di fare parte, per la viabilità valtellinese» ha annunciato  entusiasta Benedetto Della Vedova, senatore tiranese e sottosegretario agli Esteri.

«Sulla tangenziale di Tirano, a dicembre mi ero impegnato personalmente con il sindaco Spada e il Presidente della Provincia Della Bitta e sono felice di aver onorato questo impegno. Ringrazio per il lavoro e la serietà il Ministro Lupi e il Vice Ministro Nencini che pure ha preso a cuore la vicenda convocando, dopo un nostro colloquio, la decisiva riunione al ministero il 4 febbraio scorso» ha continuato il senatore tiranese.

«Alcuni mi avevano consigliato di tenermi alla larga dal dossier tangenziale di Tirano dal quale avrei avuto solo guai: mi fa piacere poterli smentire. Un risultato importantissimo per la valle e la sua economia, reso possibile anche dal lavoro fatto in questi anni dalla Regione Lombardia, dalla Provincia, dal Bim, dalla Camera di Commercio e da tutti quanti hanno lavorato per mobilitare risorse locali in una percentuale straordinaria per una strada statale e hanno saputo creare un consenso ampio e trasversale, nella politica ma anche tra la popolazione: di questo ho voluto che il Governo tenesse prioritariamente in conto e così è stato» ha concluso con soddisfazione Della Vedova.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Novembre 2005  Angela Merkel è il nuovo cancelliere della Repubblica Federale Tedesca, prima donna a ricoprire questa carica in Germania

Social

newFB newTwitter