Albosaggia, 03 marzo 2015   |  
Società   |  Turismo

Albosaggia punta sul Turismo, al via il noleggio bici sul Sentiero Valtellina

Gestito da Valtelbike, presso la struttura di attracco delle canoe a due passi dalla passerella, sarà un punto strategico per tutto l’asse ciclo-pedonale. A breve arriverà anche il “brand Albosaggia”.

SDC13066

La struttura di attracco delle canoe dove verrà creato il centro noleggio e assistenza bici

Puntare sul turismo per far crescere il territorio: il Comune di Albosaggia ci crede ed è pronto ad inaugurare alcuni servizi ad hoc volti alla scoperta delle sue meraviglie e delle sue tradizioni. In questa ottica, nelle prossime settimane, presso la struttura di attracco delle canoe a due passi dalla passerella del Sentiero Valtellina, in via Gerone, verrà inaugurato un punto di noleggio e centro di assistenza e pulizia per biciclette.

Gestito da Valtelbike, promotrice di tutto il servizio lungo l’asse del Sentiero Valtellina, su finanziamenti della Fondazione di Sviluppo Locale e della Fondazione Cariplo, il nuovo punto di assistenza, permetterà di noleggiare biciclette moderne e per tutte le esigenze.

«È un ulteriore tassello, molto importante, che va ad aggiungersi all’offerta turistica che il Comune di Albosaggia sta da qualche anno portando avanti – ha commentato Stefano Piasini, vicesindaco e assessore all’Innovazione tecnologica, rapporti con le Associazioni, Sport e Turismo del Comune di Albosaggia -. Il centro di noleggio e assistenza bici di Albosaggia, vista la sua pozione strategica, ad un passo da Sondrio e dalla sua tangenziale, oltre che al centro del percorso ciclo-pedonale, sarà un punto importante per tutto il Sentiero Valtellina, da Colico a Tirano».

«Vogliamo puntare su un turismo a misura di famiglie – ha continuato Piasini -, quello di Albosaggia è un turismo di natura e di tradizioni autentiche. Abbiamo già un’offerta ricca, fatta di ristoranti, bed&breakfast, alberghi importanti, aziende agricole, agriturismi oltre che ottime strutture di montagna, ma noi non vogliamo smettere di implementare le opportunità che vogliamo dare a chi raggiunge il nostro Comune».

Infine da parte di Piasini un’attenzione al territorio circostante: «Albosaggia non è un’isola. Per il bene di tutto il territorio vogliamo collaborare con il circondario e con il Consorzio turistico. Oggi aggiungiamo una struttura importante per il cicloturismo, anche in prospettiva, nella speranza che in tempi ragionevoli si possa collegare il Sentiero Valtellina fino al Po. Albosaggia sta già dimostrando di saper guardare al futuro: il prossimo passo sarà quello di lanciare un “brand Albosaggia”».

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

3 Dicembre 1906 viene firmato il primo contratto collettivo di lavoro tra il sindacato Fiom (Federazione impiegati operai metallurgici) e la fabbrica di automobili Itala di Torino.

Social

newFB newTwitter